Fiaticorti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fiaticorti Film Festival
LuogoIstrana (TV) Italia
Anni2000 - oggi
Dateprima settimana di settembre - ultima di Ottobre
GenereFestival di cinema
OrganizzazioneComune di Istrana
Sito ufficialewww.fiaticorti.it/

Il Fiaticorti Film Festival è un festival cinematografico internazionale per cortometraggi, aperto a tutte le opere entro i 20 minuti prodotte dal 1º gennaio dell'anno precedente all'edizione in corso. Esso si svolge a Istrana e costituisce una delle più longeve manifestazioni dedicate al cortometraggio del Veneto.

Il festival nel tempo ha acquisito pregio grazie all'approccio critico che il festival propone nella sua rassegna. I cortometraggi selezionati vengono infatti analizzati da esperti e sono oggetto di discussione tra il pubblico.

L'identità del festival ricorda il cineforum degli anni Settanta, fedele alla volontà di trasmettere la cultura e la passione per i cortometraggi, scegliendo di non affiancare eventi collaterali di diverso genere. È una manifestazione voluta, organizzata e pensata da un gruppo di giovani under 30, che si distingue tuttavia per la longevità: fiaticorti è infatti il primo festival di cortometraggi della provincia di Treviso, tra i più vecchi del Veneto – nato in concomitanza con Circuito Off -, ed anche a livello nazionale.

Storia del festival[modifica | modifica wikitesto]

L'inizio. Dal 2000 al 2010[modifica | modifica wikitesto]

fiaticorti vede la luce nel 2000 per volontà di un gruppo di ragazzi appartenenti al Progetto Giovani del Comune di Istrana (Treviso). L'anno di nascita della manifestazione non è casuale: nei primi anni del secondo millennio inizia la diffusione della telecamera digitale, innovativa perché permette di creare e montare video in casa, ma si va anche verso l'inesorabile declino delle cassette VHS, come testimoniano alcuni corti arrivati in questo formato durante l'edizione inaugurale del festival. Il nome scelto per la manifestazione si riconduce a due spiegazioni: da un lato 'fiato corto' è l'effetto di uno sforzo fisico di breve durata (come sono brevi i corti), dall'altro, un film di durata massima 20 minuti può trasmettere allo spettatore emozioni forti, lasciandolo 'col fiato corto'.

Alla prima edizione partecipano ventisette lavori, provenienti da tutta Italia, numero destinato a crescere in modo progressivo ma rapido: nell'arco di quattro anni si raggiungono i 150 lavori in concorso. Con l'aumentare della quantità dei corti in concorso cresce anche la qualità (grazie anche al costante sviluppo della tecnologia) e, di conseguenza, l'interesse che questo nascente linguaggio attira. Inizialmente fiaticorti era condensato in un'unica serata, quella delle premiazioni; dalla quarta edizione, invece, il format si arricchisce, portando la rassegna a svilupparsi nel corso di quattro tappe durante le quali vengono proposti i migliori lavori in corso. Nel 2006 viene introdotta la sezione FiatiVeneti, per premiare i cortometraggi di autori veneti. Nel 2010, anno del decennale, si inaugura presso il Centro Giovani di Istrana l'archivio fiaticorti, una raccolta degli oltre mille lavori che negli anni hanno partecipato al festival.

Dal 2011 ad oggi[modifica | modifica wikitesto]

Dall'edizione del 2011 Gianni Billio lascia la direzione artistica del festival a favore di Bartolo Ayroldi Sagarriga, vincitore nel 2010 con il cortometraggio "oltre, lo sguardo" il premio per il miglior cortometraggio veneto. Dall'edizione del 2011 il festival ha sempre più ampliato l'offerta delle manifestazioni proposte, consolidando il format oggi conosciuto della rassegna dei corti in gara. Nel 2015 le opere iscritte alla XVI edizione del concorso sono più di 3.500, provenienti da 52 diversi Paesi del mondo.

Sezioni del festival[modifica | modifica wikitesto]

Fiaticorti[modifica | modifica wikitesto]

Costituisce la sezione principale del concorso, è aperta a tutti cortometraggi con una durata di massimo 20 minuti, girati a partire dal 1º gennaio dell'anno precedente l'edizione del festival. La sezione è a tema libero.

FiatiComici (dal 2011 al 2016 - dal 2018 ad oggi)[modifica | modifica wikitesto]

Costituisce il concorso dedicato a cortometraggi di genere comico, demenziale o satirico. i cortometraggi dovranno avere durata massima di 20 minuti ed essere stati girati a partire dal 1º gennaio dell'anno precedente l'edizione del festival.

FiatiVeneti[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una sezione speciale, promossa dalla ProLoco di Istrana, che comprende tutti i cortometraggi partecipanti alle sezioni di gara girati sul territorio Veneto o da un autore Veneto.

Sezione speciale ADMOR ADOCES[modifica | modifica wikitesto]

Per l'edizione 2014 l'ADMOR ADOCES promuove presso Fiaticorti un premio per un cortometraggio sul tema della donazione del midollo osseo.

Premi[modifica | modifica wikitesto]

  • Premio Fiaticorti - per il miglior cortometraggio
  • 2011-2016/2018 ad oggi: Premio Fiaticomici - per il miglior cortometraggio comico
  • Premio FiatiVeneti - per il miglior cortometraggio Veneto
  • Premio Migliore Interpretazione - per la migliore interpretazione femminile o maschile.

Nel 2014

  • Premio Admor-Adoces - per il miglior corto sulla tematica della donazione del midollo osseo.

Dal 2017

  • Premio della giuria popolare - premio assegnato da una giuria formata da associazioni e pubblico

Dal 2011 il premio consiste di una scultura in cristallo creata appositamente per il festival dall'artista del cristallo Marco Varisco.

Direzione del festival ed organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Direttore artistico

  • 2000-2010: Gianni Billio
  • 2011-2019: Bartolo Ayroldi Sagarriga

Direzione

  • 2011-2019: Andrea Grespan
  • 2011-2019: Simone Perotto

Vincitori e giuria[modifica | modifica wikitesto]

Edizione XX - 2019[modifica | modifica wikitesto]

Giuria:

Edizione XIX - 2018[modifica | modifica wikitesto]

Giuria:

Edizione XVIII - 2017[modifica | modifica wikitesto]

Giuria:

Edizione XVII - 2016[modifica | modifica wikitesto]

Giuria:

Edizione XVI - 2015[modifica | modifica wikitesto]

Giuria:

Edizione XV - 2014[modifica | modifica wikitesto]

Giuria:

Edizione XIV - 2013[modifica | modifica wikitesto]

menzione speciale della giuria per la fotografia a Alessandro Lanciato per la fotografia di Emilio di Angelo Cretella

Giuria:

Edizione XIII - 2012[modifica | modifica wikitesto]

menzione speciale della giuria per la sceneggiatura a Edoardo Leo per la sceneggiatura di L'acqua e la pazienza di Edoardo Leo

Giuria:

Edizione XII - 2011[modifica | modifica wikitesto]

Giuria:

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema