Farman F.40

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Farman F.40
Farman MF40 - Front.jpg
Descrizione
Tipoaereo da ricognizione
aereo da osservazione
Equipaggio2
ProgettistaHenry Farman
CostruttoreFrancia Farman
Data primo volo1915
Data ritiro dal servizio1922
Utilizzatore principaleFrancia Aéronautique Militaire
Dimensioni e pesi
Lunghezza9,25 m
Apertura alare17,6 m
Altezza3,9 m
Superficie alare52
Peso a vuoto748 kg
Peso carico1 120 kg
Propulsione
Motoreun Renault
12 cilindri a V
Potenza135 hp (101 kW)
Prestazioni
Velocità max135 km/h
Autonomia2 h 20 min
Tangenza4 000 m (13 125 ft)
Armamento
Mitragliatrici1/2 calibro 7,7 mm
Bombeleggere o
Razzi10 Le Prieur

i dati sono estratti da The Encyclopedia of World Aircraft[1]

voci di aerei militari presenti su Wikipedia

Il Maurice Farman F.40 fu un aereo militare monomotore biposto e biplano sviluppato dall'azienda aeronautica francese Société des avions Henri & Maurice Farman negli anni dieci del XX secolo e prodotto, oltre che dalla stessa, su licenza nel decennio successivo.

Evoluzione di due precedenti modelli, l'MF.11 progettato da Maurice Farman e l'HF.22 disegnato dal fratello Henry, ne riproponeva l'impostazione generale, con gondola centrale che integrava i due abitacoli e il gruppo motoelica in configurazione spingente abbinata ad una velatura sesquiplana, venendo utilizzato nei ruoli di aereo da ricognizione e da osservazione durante e dopo il termine della prima guerra mondiale, adottato, oltre che dalla Aéronautique Militaire, l'allora componente aerea dell'Armée de terre (l'esercito francese), anche da numerose aviazioni militari coinvolte nel conflitto e, al suo termine, nelle emergenti aviazioni militari sudamericane. Il Corpo Aeronautico italiano ne adotta la carlinga di forma ovoidale per il Farman Colombo, o MFC, che era una versione del Farman 1914 dotata di motore Colombo 100 hp.

Utilizzatori[modifica | modifica wikitesto]

Belgio Belgio
Brasile Brasile
Colombia Colombia
Francia Francia
Italia Italia
Grecia Grecia
Paesi Bassi Paesi Bassi
Norvegia Norvegia
Regno Unito Regno Unito
Portogallo Portogallo
Romania Romania
Regno di Serbia Regno di Serbia
Stati Uniti Stati Uniti
Russia Russia
RSFS Russa RSFS Russa
URSS URSS
bandiera Venezuela

Esemplari attualmente esistenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Donald 1997, p. 399.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) David Donald (ed.), The Encyclopedia of World Aircraft, 1st Edition, Bookmart Ltd, 1997, ISBN 1-85605-375-X.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]