Fanfarlo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fanfarlo
Fotografia di Fanfarlo
Paese d'origine Inghilterra Inghilterra
Genere Indie pop
Indie folk
Periodo di attività 2006in attività
Album pubblicati 2
Studio 2
Sito web

I Fanfarlo sono un gruppo musicale indie pop fondato a Londra nel 2006 dal musicista svedese Simon Balthazar. Fondono elementi di folk, indie rock e post punk impiegando una grande varietà di strumenti come la tromba, il violino, il mandolino o il clarinetto.

Il gruppo, il cui nome viene dalla novella di Charles Baudelaire "La Fanfarlo", ha cominciato ad esibirsi live nel 2006, in piccoli indie club di Londra, e ha pubblicato quattro singoli in edizione limitata con etichette con sede a Londra.

Il loro album di debutto, Reservoir, è stato registrato fra l'ottobre e il novembre del 2008 ai Tarquin Studios, nel Connecticut, USA, ed è stato prodotto da Peter Katis (The National, Interpol). L'album è stato pubblicato nel febbraio 2009 con l'etichetta della band stessa "Raffle Bat", e più tardi con la Atlantic Records, che lo ha diffuso nel Regno Unito e negli Stati Uniti nell'ottobre 2009 e in Europa nell'aprile 2010.

Il loro singolo The Walls Are Coming Down è stato pubblicato nel settembre 2009. Il video musicale[1] del singolo è stato diretto da Iain Forsyth e Jane Pollard[2] e vede la collaborazione dello specialista in fughe impossibili Roslyn Walker[3] nell'atto di liberarsi dopo essere stato appeso in giù e bloccato con una camicia di forza, numero pressoché uguale a quello attuato per la prima volta da Harry Houdini all'inizio del '900. Il numero è stato anche integrato nel concerto della band alla Webster Hall di New York il 19 dicembre 2009, stavolta dall'artista Michael Lee.

Nei media popolari[modifica | modifica sorgente]

Il 24 settembre 2009, la canzone "Ghosts" dell'album di debutto della band, "Reservoir" è stato utilizzato nel secondo episodio della sesta stagione americana di Grey's Anatomy[4].

Il singolo del 2007 "Fire Escape" è stato utilizzato nel quarto episodio della sesta stagione del Dottor House, in onda su Fox, negli Stati Uniti, il 12 ottobre 2009[5].

Il 15 febbraio 2010, la band ha debuttato nella TV statunitense al "Late Show with David Letterman", dove ha suonato il singolo "Harold T. Wilkins, or How To Wait for a Very Long Time"[6]. Hanno anche suonato al "Last Call with Carson Daly"[7] e al francese Canal Plus[8].

Nel 2010, le loro canzoni "Comets" e "Luna" sono state usate nel film portoghese "Um Funeral à Chuva" (letteralmente, "Un Funerale nella Pioggia").

Il loro pezzo "Atlas" è presente nella colonna sonora del film "Eclipse". La canzone è stata registrata ad Austin, Texas proprio per il film: la registrazione è documentata nel terzo episodio della serie web della band, "Under the Reservoir".

Nel 2010, una breve sezione di "The Walls Are Coming Down" è stata utilizzata nello spot televisivo della macchina fotografica digitale Powershot Sx210 IS della Canon.

Sempre nel 2010, la loro canzone "Harold T. Wilkins" viene utilizzata nel trailer ufficiale del film Amore a mille... miglia.

"I'm a Pilot" viene usata come soundtrack finale della quarta serie di Chuck.

Serie Web[modifica | modifica sorgente]

Nel marzo 2010, l'artista video Brian Gonzalez[9] ha seguito i membri del gruppo nella loro terza partecipazione al SXSW music festival ad Austin, nel Texas, documentandola in una serie web suddivisa in quattro parti intitolata "Under the Reservoir"; la serie è fruibile sul loro sito dal 14 giugno 2010. Ogni episodio porta alla vita in maniera unica le due, spettrali ragazze protagoniste della copertina di "Reservoir", rimarcando allo stesso tempo l'esperienza personale di ogni membro della band lungo la strada, giorno dopo giorno.

Membri[modifica | modifica sorgente]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

  • Reservoir (2009, Raffle Bat/Atlantic Records)
  • Rooms filled with light (2012, Atlantic Records)
  • The Sea EP (2013, New World Records)
  • Let's Go Extinct (2014, New World Records)

Singoli[modifica | modifica sorgente]

  • Talking Backwards
  • You Are One Of The Few Outsiders Who Really Understands Us
  • Fire Escape
  • Harold T. Wilkins
  • Drowning Men
  • The Walls Are Coming Down
  • Harold T. Wilkins or How To Wait A Very Long Time
  • You Are One / What Makes You Think You're The One
  • Atlas (Twilight Soundtrack)
  • Replicate
  • De.con.struc.tion
  • Shiny Things

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Fanfarlo | The Walls Are Coming Down - YouTube
  2. ^ Iain & Jane
  3. ^ Escape Artist & Stuntmen ~ Roslyn Walker - Home
  4. ^ Grey's Anatomy - Season 6, Episode 2: Goodbye (2) - TV.com
  5. ^ House - Season 6, Episode 5: Instant Karma - TV.com
  6. ^ Video - - CBS.com
  7. ^ http://www.carsondaly.tv/video/Fanfarlo-perform-on-Last-Call-W
  8. ^ Ghosts - Album de la semaine - Interview de FANFARLO - Question 1 - CANALPLUS.FR
  9. ^ Taxiplasm

http://www.corriereindipendente.it/fonte.php?id=424

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock