European Telecommunications Standards Institute

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'Istituto Europeo per gli Standard nelle Telecomunicazioni, in inglese European Telecommunications Standards Institute, acronimo ETSI, è un organismo internazionale, indipendente e senza fini di lucro ufficialmente responsabile della definizione e dell'emissione di standard nel campo delle telecomunicazioni in Europa.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Istituito nel 1988 dalla Conferenza Europea per le Poste e Telecomunicazioni (CEPT), l'ETSI ha sede a Sophia-Antipolis, in Francia.

A ottobre 2005 l'ETSI contava 688 membri (tra produttori, gestori di reti di telecomunicazioni, amministrazioni pubbliche, service provider, enti di ricerca ed utilizzatori) distribuiti in 55 paesi sia europei che extra-europei.

Alcuni importanti standard di comunicazione, quali quello del sistema di telefonia cellulare GSM, il sistema DECT di telefonia cordless e quello di comunicazione radio mobile TETRA, sono stati sviluppati nell'ambito dell'ETSI.

Sono infatti state istituite proprio nell'ambito dell'ETSI alcune delle più rilevanti commissioni di standardizzazione nel campo delle telecomunicazioni quali, ad esempio il 3GPP, per la definizione degli standard per reti UMTS, o TISPAN per le reti fisse e la convergenza di Internet.

La sigla delle normative (ad applicazione volontaria) emesse dall'ETSI è "ETS".

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]