Standardizzazione (ingegneria)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La standardizzazione o unificazione o normalizzazione o normazione è la procedura con cui vengono fissate le caratteristiche di un insieme di componenti o materiali in modo tale che siano compatibili fra loro (interoperabilità).

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La standardizzazione permette di utilizzare un materiale che rientri negli standard (tabelle di unificazione) senza doverne definire tutte le caratteristiche, ma accettando quelle fornite dallo standard stesso. In questo modo si è sicuri che due componenti costruiti secondo lo stesso standard siano intercambiabili e che qualsiasi materiale prodotto secondo lo standard abbia le caratteristiche meccaniche e di utilizzo previste nello standard stesso.

Nell'ambito dello sviluppo industriale di prodotti in grande serie la standardizzazione è stata uno dei punti cardini per l'ingegneria moderna.

La standardizzazione è effettuata a livello internazionale dall′International Organization for Standardization (ISO), mentre a livello europeo è effettuata dal Comitato Europeo di Normazione (CEN) ed a livello italiano dall'Ente nazionale italiano di unificazione (UNI), negli USA l'ente di standardizzazione è l′American National Standards Institute (ANSI).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]