Euonymus alatus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Euonymus alatus
Euonymous alatus.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Sottoregno Tracheobionta
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Sottoclasse Rosidae
Ordine Celastrales
Famiglia Celastraceae
Genere Euonymus
Specie E. alatus
Nomenclatura binomiale
Euonymus alatus
(Thunb.) Siebold, 1830

Euonymus alatus (Thunb.) Siebold, 1830, conosciuta normalmente come mandrino alato, evonimo alato o roveto ardente, è una specie di pianta fiorita della famiglia Celastraceae[1], nativa della Cina centrale e settentrionale, Giappone, e Corea.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Questo arbusto deciduo cresce fino a 2,5 metri di altezza, spesso più larghe che in altezza. Gli steli sono notevoli per le loro creste o "ali". La parola alatus in latino significa "alato", in riferimento ai rami alati. Le foglie sono 2-7 centimetri di lunghezza e 1-4 centimetri ampie, ovali-ellittiche, con un apice acuto. I fiori sono verdastri, portato per un lungo periodo in primavera. Il frutto è un rosso arillo racchiuso da una capsula rosa, gialla o arancione a quattro lobi.

Il nome comune "roveto ardente" deriva dal brillante colore rosso.

Questa pianta è una specie invasiva di boschi in Nord America orientale, e la sua importazione e la vendita è vietata negli Stati del Massachusetts e New Hampshire.

Usi[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di un popolare pianta ornamentale in parchi e giardini per la sua rosa brillante o frutta di colore arancione e attraente colore di caduta. Le specie e la cultivar 'Compactus' hanno entrambi guadagnato la Royal Horticultural Society 's Award of Garden Merit.

E. alatus, Gui Jian Yu, è usato in medicina tradizionale cinese per rimuovere la stasi del sangue, promuovere le mestruazioni, rimuovere materiali tossici, abbasserà il gonfiore, e uccidere gli insetti o parassiti.[senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Euonymus alatus, su The Plant List. URL consultato il 12 aprile.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica