Eugenio Calzia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Eugenio Calzia (Asti, 1910Torino, 21 febbraio 1980) è stato un compositore italiano di musica leggera[1].

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1927 si imbarcò per Cleveland, dove viveva il padre e dove imparò la musica e a suonare il pianoforte[2].

Dopo due anni tornò in Italia e organizzò una propria orchestra, con cui si esibì nei teatri di rivista; iniziò poi a comporre canzoni per i cantanti dell'Eiar.

È stato autore di molte canzoni di successo. Tra esse Bambola, scritta con Mario Mellier, e Se fossi milionario, portate al successo da Ernesto Bonino nei primi anni quaranta, Che si fa?... (con le fanciulle?), cantata da Nilla Pizzi e Luciano Benevene, e Sul mare luccica con testi di Nisa, cantata dalla coppia Marisa Fiordaliso ed Enrico Gentile e da Nilla Pizzi nel 1948.[3][4]

Negli anni cinquanta scrive, tra le altre, Pericolosissima per Fred Buscaglione assieme al paroliere Armando Costanzo.

Sul sito SIAE risultano registrate a suo nome 221 canzoni.

Le principali canzoni scritte da Eugenio Calzia[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Autori del testo Autori della musica Interpreti
1939 Prendetemi per la mano Cram Eugenio Calzia Lina Termini
1940 Serenata a Daina Cram Eugenio Calzia Alberto Rabagliati
1940 Non ti parlerò d'amore Cram Eugenio Calzia, Pippo Barzizza e Michele Bertone Trio Lescano e Michele Montanari
1941 Se fossi milionario Cram Eugenio Calzia Ernesto Bonino; Pippo Starnazza con il Trio Vocale Passatore
1941 L'amore in tandem Cavur Eugenio Calzia Trio Lescano
1941 Un segreto Cram Eugenio Calzia Trio Lescano
1942 Oh, che felicità Enrico Frati Eugenio Calzia Trio Lescano e Ernesto Bonino
1948 Sul mare luccica Nisa Eugenio Calzia Marisa Fiordaliso ed Enrico Gentile; Nilla Pizzi
1957 Pericolosissima Armando Costanzo Eugenio Calzia Fred Buscaglione
1958 Suona l'angelus Armando Costanzo Eugenio Calzia Nilla Pizzi
1961 Un dito di gin Nisa Eugenio Calzia Jimmi Caravano
1963 Ciao Berlandin Armando Costanzo e Franco Roberto Eugenio Calzia e Stefano Baima Besquet Mario Ferrero
1965 Io vorrei Ambrogio Carenni Eugenio Calzia Michèle Sécher
1967 Più volte Ambrogio Carenni Eugenio Calzia e Calogero Lentini Rita Arnoldi
1968 O Manuela Pinchi e Zaranda Eugenio Calzia I Milionari

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN178651384 · ISNI (EN0000 0001 3999 416X · SBN IT\ICCU\CUBV\021528 · BNE (ESXX1570293 (data) · WorldCat Identities (ENviaf-178651384