Episodi di Seinfeld (quinta stagione)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Seinfeld.

La quinta stagione della serie televisiva Seinfeld è stata trasmessa in prima visione negli Stati Uniti d'America dalla NBC dal 16 settembre 1993 al 19 maggio 1993. In Italia è stata trasmessa in prima visione da TMC.

Titolo originale Titolo italiano Prima TV USA Prima TV Italia
1 The Mango Vero o finto 16 settembre 1993
2 The Puffy Shirt La camicia a drappi 23 settembre 1993
3 The Glasses Punti di vista 30 settembre 1993
4 The Sniffing Accountant Il commercialista sniffatore 7 ottobre 1993
5 The Bris Il padrino 14 ottobre 1993
6 The Lip Reader Qui Pro Quo 28 ottobre 1993
7 The Non-Fat Yogurt Come diventare sindaco 4 novembre 1993
8 The Barber Il barbiere 11 novembre 1993
9 The Masseuse Amore e odio 4 novembre 1992
10 The Cigar Store Indian Regalo inconsueto 9 dicembre 1993
11 The Conversion La conversione 16 dicembre 1993
12 The Stall La nuova fiamma di Elaine 6 gennaio 1994
13 The Dinner Party Invito a cena 3 febbraio 1994
14 The Marine Biologist Una balena da salvare 10 febbraio 1994
15 The Pie La torta 17 febbraio 1994
16 The Stand-In Pizze bollenti 24 febbraio 1994
17 The Wife Prove di matrimonio 17 marzo 1994
18 The Raincoats: Part 1 Gli impermeabili (parte 1) 28 aprile 1994
19 The Raincoats: Part 2 Gli impermeabili (parte 2) 28 aprile 1994
20 The Fire L'incendio 5 maggio 1994
21 The Hamptons Gita ad Hampton 12 maggio 1994
22 The Opposite L'esatto contrario 19 maggio 1994

Vero o finto[modifica | modifica wikitesto]

Lisa Edelstein interpreta Karen

La camicia a drappi[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The Puffy Shirt
  • Diretto da: Tom Cherones
  • Scritto da: Larry David
  • Messa in onda originale: 23 settembre 1993
  • Messa in onda italiana:
  • Altri interpreti: David Brisbin (cliente), Deborah May (Elsa), Wendel Meldrum (Leslie)
  • Ascolti USA: 29.500.000 telespettatori[2]

Punti di vista[modifica | modifica wikitesto]

Anna Gunn, diventata famosa per aver interpretato Skyler White in Breaking Bad, in questo episodio interpreta Amy, la fidanzata di Jerry.[3]

Il commercialista sniffatore[modifica | modifica wikitesto]

Il padrino[modifica | modifica wikitesto]

Qui Pro Quo[modifica | modifica wikitesto]

Come diventare sindaco[modifica | modifica wikitesto]

  • Titolo originale: The Non-Fat Yogurt
  • Diretto da: Tom Cherones
  • Scritto da: Larry David
  • Messa in onda originale: 4 novembre 1993
  • Messa in onda italiana:
  • Altri interpreti: Peter Keleghan (Lloyd)
  • Ascolti USA: 31.100.000 telespettatori[8]

Il barbiere[modifica | modifica wikitesto]

Amore e odio[modifica | modifica wikitesto]

Regalo inconsueto[modifica | modifica wikitesto]

La conversione[modifica | modifica wikitesto]

La nuova fiamma di Elaine[modifica | modifica wikitesto]

Invito a cena[modifica | modifica wikitesto]

Una balena da salvare[modifica | modifica wikitesto]

La torta[modifica | modifica wikitesto]

Pizze bollenti[modifica | modifica wikitesto]

Prove di matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Courteney Cox interpreta Meryl, la fidanzata di Jerry

Gli impermeabili (parte 1)[modifica | modifica wikitesto]

Gli impermeabili (parte 2)[modifica | modifica wikitesto]

L'incendio[modifica | modifica wikitesto]

Jon Favreau interpreta Eric il clown

Gita ad Hampton[modifica | modifica wikitesto]

L'esatto contrario[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nielsen ratings, in USA Today, Gannett Company, 22 settembre 1993, p. D3. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  2. ^ Gable, Donna, 'Dave's World', 'Harts' help CBS to victory, in USA Today, Gannett Company, 29 settembre 1993, p. D3. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  3. ^ Anche altri attori di Breaking Bad hanno interpretato personaggi occasionali in Seinfeld: Bryan Cranston ha il ruolo di Tim Whatley, dentista di Jerry dall'episodio 6x08 in poi; Bob Odenkirk ha interpretato Bob, fidanzato di Elaine nonché aspirante medico nell'episodio 8x09.
  4. ^ Nielsen ratings, in USA Today, Gannett Company, 6 ottobre 1993, p. D3. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  5. ^ Gable, Donna, New shows pick up steam in ABC win, in USA Today, Gannett Company, 13 ottobre 1993, p. D3. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  6. ^ Grahm, Jefferson e Gable, Donna, 'Home Improvement' powers to No. 1, in USA Today, Gannett Company, 20 ottobre 1993, p. D3. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  7. ^ DeRosa, Robin, ABC usurps CBS as No. 1, in USA Today, Gannett Company, 3 novembre 1993, p. D3. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  8. ^ Nielsen ratings, in USA Today, Gannett Company, 10 novembre 1993, p. D3. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  9. ^ DeRosa, Robin, Walters gives ABC a special boost, in USA Today, Gannett Company, 17 novembre 1993, p. D3. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  10. ^ DeRosa, Robin, ABC usurps CBS as No. 1, in USA Today, Gannett Company, 24 novembre 1993, p. D3. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  11. ^ DeRosa, Robin, Midler's 'Gypsy' coming up roses for CBS, in USA Today, Gannett Company, 15 dicembre 1993, p. D3. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  12. ^ DeRosa, Robin, ABC on top for 2nd week, in USA Today, Gannett Company, 22 dicembre 1993, p. D3. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  13. ^ DeRosa, Robin, 'Improvement' leads ABC charge, in USA Today, Gannett Company, 12 gennaio 1994, p. D3. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  14. ^ DeRosa, Robin, Lilith brings ratings to 'Fraiser', in USA Today, Gannett Company, 9 dicembre 1994, p. D3. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  15. ^ Nielsen ratings, in USA Today, Gannett Company, 14 dicembre 1994, p. D3. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  16. ^ Moore, Dennis, CBS' Olympic sweep, in USA Today, Gannett Company, 14 dicembre 1994, p. D3. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  17. ^ DeRosa, Robin, Wednesday wins for ABC, in USA Today, Gannett Company, 24 marzo 1994, p. D3. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  18. ^ a b Nielsen ratings, in USA Today, Gannett Company, 4 maggio 1994, p. D3. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  19. ^ DeRosa, Robin, ABC keeps hammering away, in USA Today, Gannett Company, 11 maggio 1994, p. D3. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  20. ^ Nielsen ratings, in USA Today, Gannett Company, 18 maggio 1994, p. D3. URL consultato il 31 dicembre 2013.
  21. ^ Nielsen ratings, in USA Today, Gannett Company, 25 maggio 1994, p. D3. URL consultato il 31 dicembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione