Elezioni amministrative italiane del 1947

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Le elezioni comunali del 1947 coinvolsero quei comuni italiani che erano andati già in crisi dopo un solo anno di ristabilimento democratico. I casi furono pochi, ma spiccò quello della capitale, commissariata per dieci mesi.

Risultati nei comuni capoluogo[modifica | modifica wikitesto]

Roma[modifica | modifica wikitesto]

Liste voti voti (%) seggi
Blocco del Popolo (PCI-PSIUP) 207.903 33,34 28
Democrazia Cristiana (DC) 203.916 32,70 27
Fronte dell'Uomo Qualunque (UQ) 65.559 10,51 8
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 36.645 5,88 5
Partito Nazionale Monarchico (PNM) 32.776 5,26 4
Movimento Sociale Italiano (MSI) 24.575 3,94 3
Partito Socialista dei Lavoratori Italiani (PSLI) 24.342 3,91 3
Partito Liberale Italiano (PLI) 11.572 1,86 1
Altri 16.223 2,60 1
Totale 100,00 80

Prossime elezioni 1952

Campobasso[modifica | modifica wikitesto]

Liste voti voti (%) seggi
Democrazia Cristiana (DC) 3.057 28,8
Partito Liberale Italiano-Fronte dell'Uomo Qualunque (PLI-UQ) 2.929 27,6
Sinistre (PSI-PCI) 2.614 24,6
Partito Repubblicano Italiano (PRI) 928 8,7
Partito Socialista dei Lavoratori Italiani (PSLI) 656 6,2
Movimento Sociale Italiano (MSI) 431 4,1
Totale 10.615 100,00

Caserta[modifica | modifica wikitesto]

Liste voti voti (%) seggi
Lista Gallo (Ind. di destra) 7.494 42,8
Blocco del Popolo (PSI-PCI) 3.650 20,9
Democrazia Cristiana (DC) 3.187 18,2
Partito Liberale Italiano - Partito Nazionale Monarchico (PLI-PNM) 1.911 10,9
Movimento Sociale Italiano (MSI) 737 4,2
Partito Socialista dei Lavoratori Italiani (PSLI) 517 3,0
Totale 100,00