Efrem

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Efrem è un nome proprio di persona italiano maschile[1][2][3][4].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Continua il nome ebraico אֶפְרָיִם ('Efrayim)[6], generalmente ricondotto a farah ("fruttificare")[7][8], e ha quindi il significato augurale di "fruttifero"[1][3][5][6], "che cresce", "accrescimento"[1][2][4][5]; ha pertanto significato analogo a quello dei nomi Policarpo, Eustachio e Fruttuoso. In alcuni casi, il nome veniva "tradotto" in latino usando il nome Crescenzo[2]. Alcune interpretazioni minoritarie lo ricollegano invece a termini ebraici aper ("copertura", "benda") o eper ("ceneri")[8].

Nella Bibbia Efraim era uno dei figli di Giuseppe, fondatore dell'omonima tribù[2][4][5][6][7]; questo personaggio ha permesso la diffusione del nome nelle comunità israelitiche, mentre in quelle cristiane è giunto grazie al culto di alcuni santi così chiamati, in particolare sant'Efrem il Siro, considerato uno dei Dottori della Chiesa[2]. In Italia il nome è attestato soprattutto al Nord, specialmente in Emilia-Romagna e, secondariamente, nel Veneto[2].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

L'onomastico si può festeggiare in memoria di più santi, alle date seguenti:

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Variante Efraim[modifica | modifica wikitesto]

Variante Efraín[modifica | modifica wikitesto]

Variante Ephraim[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Accademia della Crusca, p. 631.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l De Felice, pp. 152-153.
  3. ^ a b c Burgio, p. 137.
  4. ^ a b c d e f g La Stella T., p. 122.
  5. ^ a b c d e f g h Albaigès i Olivart, p. 94.
  6. ^ a b c d e f g h i j k (EN) Ephraim, su Behind the Name. URL consultato il 17 febbraio 2018.
  7. ^ a b c (EN) Ephraim, su Online Etymology Dictionary. URL consultato il 17 febbraio 2018.
  8. ^ a b c Sheard, p. 206.
  9. ^ a b c Santi di nome Efrem, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 6 luglio 2012.
  10. ^ a b c (EN) Name - Ephrem, su CatholicSaints.Info. URL consultato il 17 febbraio 2018.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi