Eduard Macheiner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eduard Macheiner
arcivescovo della Chiesa cattolica
COA archbishop AT Macheiner Eduard.png
Parare viam Domini
Incarichi ricoperti
Nato 18 agosto 1907 a Fresen
Ordinato presbitero 10 luglio 1932
Nominato vescovo 1º marzo 1963 da papa Giovanni XXIII (poi santo)
Consacrato vescovo 29 giugno 1963 dall'arcivescovo Andreas Rohracher
Elevato arcivescovo 18 ottobre 1969 da papa Paolo VI (poi santo)
Deceduto 17 luglio 1972 (64 anni) a Salisburgo

Eduard Macheiner (Fresen, 18 agosto 1907Salisburgo, 17 luglio 1972) è stato un arcivescovo cattolico austriaco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Macheiner venne ordinato sacerdote nel 1932, divenendo nel 1935 cappellano e segretario di Sigismund Waitz, arcivescovo di Salisburgo. Nel 1939 divenne vicario capitolare e tra il 1945 ed il 1946 ottenne la laurea in teologia presso l'Università di Salisburgo. Fu parroco quindi dal 1946 al 1949 a Bischofshofen e successivamente decano capitolare a Tamsweg.

Nel 1952 venne nominato canonico della cattedrale di Salisburgo, rimanendo in tale posizione sino al 1963 quando venne prescelto per il ruolo di vescovo ausiliare della diocesi e vescovo titolare di Selja. Distintosi tra i principali organizzatori del sinodo diocesano del 1967, nel 1969 divenne vicario episcopale per merito dell'arcivescovo di Salisburgo. Il 9 ottobre 1969, alla morte del suo predecessore, venne eletto dal capitolo della cattedrale quale arcivescovo di Salisburgo. Si dedicò fin da principio con grande successo al concilio ecumenico per rinsaldare l'integrazione tra i popoli, costruendo ponti intellettuali tra le diverse generazioni e tra i sacerdoti del mondo cristiano.

Il 17 luglio 1972, improvvisamente, venne a mancare nel palazzo arcivescovile di Salisburgo. Venne successivamente sepolto nella cripta della cattedrale salisburghese.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN45111957 · GND (DE119442639