Ed Gein - Il macellaio di Plainfield

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ed Gein - Il macellaio di Plainfield
Ed Gein - Il macellaio di Plainfield.jpg
Una scena del film
Titolo originaleEd Gein
Lingua originaleInglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America, Portogallo
Anno2000
Durata89 min
Rapporto1,85 : 1
Genereorrore, biografico
RegiaChuck Parello
SceneggiaturaStephen Johnston
ProduttoreMichael Muscal, Hamish McAlpine
Casa di produzionePalisades Tartan
FotografiaVanja Cernjul
MontaggioElena Maganini
Effetti specialiJohn Criswell
MusicheRobert McNaughton
ScenografiaMark Harper
CostumiNiklas J. Palm
Interpreti e personaggi

«Sapete... ci sono persone che sono davvero disturbate»

(Ed, nelle scene finali)

Ed Gein - Il macellaio di Plainfield (Ed Gein e noto anche come In the Light of the Moon) è un film del 2000 diretto da Chuck Parello.

La pellicola è una produzione indipendente a basso costo statunitense-portoghese.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il film racconta la vita di Ed Gein e cosa lo ha portato a commettere i crimini di cui venne accusato nel 1957. Le sue fantasie malate e i suoi tragici ricordi si intrecciano con gli orrori commessi durante la sua vita. Attraverso dei flashback emerge il rapporto di amore-odio con sua madre Augusta (che lo ha martoriato fin da bambino col suo fanatismo religioso), e si svela il suo primo omicidio, verso il fratello maggiore Henry, che aveva iniziato a non sopportare più il suo dominio tirannico. Quindi il susseguirsi di profanazioni e macellazione delle vittime, le sue incursioni nel cimitero cittadino, fino agli ultimi atti di uccisione prima di essere scoperto.

Un uomo che alla gente della tranquilla cittadina di Plainfield, nel Wisconsin, sembrava un gran tuttofare, strano e innocuo, si è rivelato poi un sadico e disturbato assassino, sconvolgendo il paese e il mondo di allora con la bizzarria dei suoi delitti. Tutto questo in un periodo considerato dell'innocenza e del perbenismo come gli anni cinquanta, in cui era impensabile che potessero accadere cose così mostruose e terribili.

Chiudono il film le immagini del vero Ed che viene portato in manette alla centrale dove lo attende il suo destino, e un suo discorso in manicomio, dove continua a manifestare la sua personalità contorta con gli psichiatri, ai quali confessa solo una parte dei delitti commessi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema