Dr. Jerrill e Mr. Mouse

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dr. Jerrill e Mr. Mouse
DrJerrill e MrMouse.jpg
Titolo originaleDr. Jekyll and Mr. Mouse
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUSA
Anno1947
Durata8 min
Rapporto1,37:1
Genereanimazione, commedia
RegiaWilliam Hanna, Joseph Barbera
SoggettoRobert Louis Stevenson
SceneggiaturaWilliam Hanna, Joseph Barbera
ProduttoreFred Quimby
Casa di produzioneMetro-Goldwyn-Mayer
Distribuzione (Italia)Metro-Goldwyn-Mayer
MusicheScott Bradley
AnimatoriEd Barge, Michael Lah, Kenneth Muse, Al Grandmain, Ray Patterson, Pete Burness

Dr. Jerrill e Mr. Mouse (Dr. Jekyll and Mr. Mouse) è un film del 1947 diretto da William Hanna e Joseph Barbera. È il trentesimo cortometraggio animato della serie Tom & Jerry, prodotto dalla Metro-Goldwyn-Mayer e uscito negli Stati Uniti il 14 giugno 1947. Il cortometraggio è una parodia del romanzo Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde di Robert Louis Stevenson. Venne nominato per l'Oscar al miglior cortometraggio d'animazione ai Premi Oscar 1948, ma perse a favore de La torta di Titti della Warner Bros., terminando il filone di quattro vittorie consecutive per la serie (che però vinse altri tre Oscar non consecutivi in seguito).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Mentre Tom cerca di bere il suo latte, viene costantemente disturbato da Jerry, che lo beve a sua volta. Per quanto Tom cerchi di mettere il latte al sicuro da Jerry, il topo riesce sempre a giocarlo. Stufo di farsi derubare, Tom decide di liberarsi una volta per tutte di Jerry, versando nel latte una mistura di prodotti chimici come naftalina, acido e veleno. Jerry cade nel tranello e beve il latte, e inizialmente sembra morire. Un attimo dopo però si risveglia dotato di una forza prodigiosa e di un temperamento ostile. Benché Tom cerchi di fermare Jerry che sta avanzando verso di lui, il topo sembra indistruttibile. Proprio mentre Jerry inizia a picchiare Tom, però, l'effetto della pozione finisce e il topo torna normale. Jerry beve in fretta un altro po' di latte, ma l'effetto è ancora più breve, e il resto del latte viene rovesciato da Tom. Jerry allora attira Tom nel frigorifero e lo rinchiude dentro, e poi va a preparare dell'altra pozione. Appena ha finito, però, Tom si libera e gli ruba la ciotola. Il gatto beve la pozione, ma la mistura si rivela inefficiente e, dopo essere cresciuto un po', Tom rimpicciolisce fino a diventare molto più piccolo di Jerry. Jerry allora insegue Tom cercando di colpirlo con uno scacciamosche.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]