Dobryninskaja

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Логотип метро в системе бренда московского транспорта.svg Dobryninskaya
Добрынинская
Moscow Metro Dobryninskaya asv2018-09.jpg
Stazione della metropolitana di Mosca
Gestore Moskovskij metropoliten
Inaugurazione 1950
Stato In uso
Linea linea Kol'cevaja
Tipologia Stazione sotterranea
Interscambio Serpuchovskaja  L9
Mappa di localizzazione: Mosca
Dobryninskaya
Dobryninskaya
Metropolitane del mondo
Coordinate: 55°43′44.04″N 37°37′21″E / 55.7289°N 37.6225°E55.7289; 37.6225

Dobryninskaya (in russo: Добрынинская?) è una stazione della Linea Kol'cevaja della Metropolitana di Mosca. Fu disegnata da Leonid N. Pavlov, M.A. Zelenin, e M.A. Ilin e fu inaugurata il 1º gennaio 1950. Il design che colpisce comprende giochi di luce a zig-zag e archi di marmo rosa a quattro campate in dimensioni diverse che si alternano I piccoli archi ospitano una serie di bassorilievi di Elena A. Janson-Manizer intitolati "Popoli dell'URSS". Il mosaico alla fine della banchina, aggiunto nel 1967, è chiamato "Collina dell'Età dello Spazio", e fu creato da S.A. Pavlovskij. I muri esterni della stazione sono di marmo scuro rosso-marrone.

L'ingresso è un edificio situato sull'angolo sud-occidentale di Ljusinovskaja Ulica e dell'Anello dei giardini . Di fronte all'ingresso c'è un busto di Pëtr Dobrynin, il rivoluzionario a cui è intitolata la stazione. L'interno dell'atrio è dominato da tre mosaici che arrivano al soffitto, opera di G.I. Rubl'ëv e B.V. Iordanskij. Quello centrale, che ritrae Lenin su uno sfondo composto dagli stemmi di varie repubbliche dell'Unione Sovietica, è fiancheggiato dagli altri due intitolati "Parata degli Atleti sovietici" e "Parata delle Truppe sulla Piazza Rossa". Degno di nota è anche il candelabro appeso nell'ingresso, decorato con una grande stella di vetro rosso.

Interscambi[modifica | modifica wikitesto]

Dalla stazione, i passeggeri possono effettuare il trasbordo alla stazione Serpuchovskaja della Linea Serpuchovsko-Timirjazevskaja.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]