Dmitrij Balandin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dmitrij Balandin
Dmitry Balandin Olympic champion - Men's 200 metre breaststroke Rio-2016.jpg
Nazionalità Kazakistan Kazakistan
Altezza 195 cm
Peso 87 kg
Nuoto Swimming pictogram.svg
Specialità Rana
Record
50 m rana 27"48
100 m rana 59"92
200 m rana 2'07'67
Palmarès
Giochi olimpici 1 0 0
Giochi asiatici 3 0 3
Universiadi 1 1 2
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 24 agosto 2018

Dmitrij Igorevič Balandin (in alfabeto cirillico Дмитрий Игоревич Баландин; Alma Ata, 4 aprile 1995) è un nuotatore kazako specializzato nella rana, campione olimpico alle Olimpiadi 2016 nei 200m rana e detentore dei record nazionali nei 100 e 200 metri.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nativo di Alma Ata, nel Kazakistan, Dmitrij Balandin fin dall'infanzia pratica il nuoto; studia scienze motorie e sportive presso l'Università Nazionale Kazaka[1]. La sua carriera sportiva inizia all'età di 12 anni quando viene incoraggiato dagli istruttori a intraprendere l'attività agonistica. Dal 2010 è sotto la guida tecnica di Alexey N. Kazakov e V.T. Rybchenko.[1]

Nel 2012 debutta ai Campionati asiatici di Dubai, nuotando in tutte le distanze della rana. Raggiunge la finale dei 100 m e 200 m, mentre nella distanza più breve si ferma alle semifinali. Nel mese di dicembre, prende parte anche ai mondiali in vasca corta. Il suo miglior piazzamento è il quindicesimo posto nei 200 m rana.[2]

Nel 2013 gareggia ai mondiali di Barcellona, fermandosi alle batterie sia nei 100 m che nei 200 m rana.[3][4] Lo stesso anno subisce un intervento al ginocchio destro che lo costringe a fermarsi per un'intera stagione.[1] Infine, ai mondiali giovanili di Dubai, arriva in finale nei 100 m e 200 m rana, mentre non supera la fasi eliminatorie nei 50 m.

Nel 2014 partecipa ai Giochi asiatici di Incheon in Corea del Sud. Si rivela essere, inaspettatamente, un contendente alle medaglie in tutte e tre le distanze della rana. Vince la prima medaglia d'oro nei 200 m rana in 2'07"67, che gli vale il terzo tempo mondiale dell'anno. In questa distanza stabilisce anche il nuovo record dei Giochi togliendolo all'olimpionico Kōsuke Kitajima, il quale lo deteneva dal'edizione del 2002.[5][6] Il giorno seguente vince il secondo oro nei 100 m conclusi in 59"92, stabilendo il record dei Giochi e il nuovo primato nazionale (precedente di Vlad Polyakov nel 2009).[7][8] Il suo terzo oro arriva nei 50 m vinti in 27"78 con il nuovo record dei Giochi.[9][10] Ai Giochi olimpici Balandin stupisce tutti ottenendo l'oro nei 200 m rana col tempo di 2'07"46. Diventa il primo atleta a vincere una medaglia d'oro ai giochi Olimpici per il Kazakistan.

Progressione[modifica | modifica wikitesto]

Vasca da 50 metri Vasca da 25 metri
200 m rana 100 m rana 50 m rana Anno 50 m rana 100 m rana 200 m rana
2'17"06 1'02"75 30"01 2012 28"36 1'01"74 2'09"07
2'13"53 1'01"43 28"59 2013 - - -
2'07"67 59"92 27"78 2014 - - -
- 59"38 27"24 2015 - - -

* I tempi ottenuti in vasca corta si riferiscono al periodo settembre (circa) - agosto (circa), quindi i risultati ottenuti tra settembre e dicembre di un anno solare vanno conteggiati con quelli dell'inizio dell'anno successivo. Ad esempio, i tempi ottenuti da settembre 2014 fino a dicembre 2014 fanno parte dell'anno 2015.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
2014 Giochi asiatici Corea del Sud Incheon 50 m rana Oro Oro 26"78
100 m rana Oro Oro 59"92
200 m rana Oro Oro 2'07"67
2015 Universiadi Cina Gwangju 50 m rana Bronzo Bronzo 27"47
100 m rana Oro Oro 59"96
2016 Giochi olimpici Brasile Rio de Janeiro 200 m rana Oro Oro 2'07"46
2017 Universiadi Taipei Cinese Taipei 100 m rana Bronzo Bronzo 1'00"17
200 m rana Argento Argento 2'09"70
2018 Giochi asiatici Indonesia Giacarta 50 m rana Bronzo Bronzo 27"46
100 m rana Bronzo Bronzo 59"39
4x100m misti Bronzo Bronzo 3'35"62 Record nazionale

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Master of Sport of International Class (premio nazionale)[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Biographies BALANDIN DMITRIY, su incheon2014ag.org. URL consultato il 28 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2014).
  2. ^ 11th FINA World Swimming Championships (25m), 12-16 December 2012, Men's 200m Breaststroke Results Summary, su omegatiming.com. URL consultato il 28 settembre 2014.
  3. ^ 15th FINA WORLD CHAMPIONSHIPS, 19th July - 4th August 2013, Men's 100m Breaststroke Results Summary, su omegatiming.com. URL consultato il 29 settembre 2014.
  4. ^ 15th FINA WORLD CHAMPIONSHIPS, 19th July - 4th August 2013, Men's 200m Breaststroke Results Summary, su omegatiming.com. URL consultato il 29 settembre 2014.
  5. ^ 17th Asian Games Incheon 2014, Men's 200m Breaststroke Final Risault, su incheon2014ag.org. URL consultato il 29 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 2 ottobre 2014).
  6. ^ "China Dominates Third Night of Swimming at Asian Games", su swimmingworldmagazine.com. URL consultato il 28 settembre 2014.
  7. ^ "China Sets Asian Record in 400 Free Relay to Close Night", su swimmingworldmagazine.com. URL consultato il 30 settembre 2014.
  8. ^ 17th Asian Games Incheon 2014, Men's 100m Breaststroke Final Risault, su incheon2014ag.org. URL consultato il 28 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 2 ottobre 2014).
  9. ^ 17th Asian Games Incheon 2014, Men's 50m Breaststroke Final Risault, su incheon2014ag.org. URL consultato il 28 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 28 settembre 2014).
  10. ^ "China Caps Amazing Meet With Four More Golds at Asian Games", su swimmingworldmagazine.com. URL consultato il 29 settembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]