Discussione:Pordenone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Crystal Clear app ksirtet.png Monitoraggio Geografia/Antropica/Comuni

 Sufficiente 

La voce è stata considerata di livello sufficiente in base a quanto raccomandato nel monitoraggio della qualità. Voce monitorata nel mese di luglio 2008
B  Lievi problemi relativi all'accuratezza dei contenuti. Informazioni esaustive nella gran parte dei casi, ma alcuni aspetti non sono del tutto approfonditi o altri non sono direttamente attinenti. Il tema non è stabile e potrebbe in breve necessitare di aggiornamenti. (che significa?)
B  Lievi problemi di scrittura. Qualche inciampo nello stile. Linguaggio non sempre scorrevole. Strutturazione in paragrafi adeguata, ma ancora migliorabile sotto alcuni aspetti. (che significa?)
C  Seri problemi relativi alla verificabilità della voce. Carenza di fonti attendibili. Alcuni aspetti del tema sono completamente privi di fonti a supporto. Presenza o necessità del template {{cn}}. La delicatezza del tema richiede una speciale attenzione alle fonti. (che significa?)
C  Seri problemi relativi alla dotazione di immagini e altri supporti grafici nella voce. Mancano alcuni file importanti per la comprensione del tema. (che significa?)



[1] Sito di informazioni sul festival della letteratura di settembre [2] Sito sul cinema d'essai affiliato al Comune di Pordenone

Modifiche[modifica]

  • Ho aggiunto alcune informazioni storiche sulla storia più antica di pordenone.

28/maggio/2007

  • Ho ripristinato la dizione Pordenon che era stata sostituita da un Pordenôn con l'accento circonflesso.
Per la dizione Pordenon faccio riferimento a questo pdf nel sito della Regione Friuli Venezia Giulia (vedi qui) che riporta i nomi in italiano e friulano di tutti i comuni della regione.
  • Ho rimosso la frase «La sua denominazione in lingua friulana ha valore coufficiale.» Di questa ufficialità non riesco a trovarne traccia. A rigor di logica dovrebbe comparire nello statuto comunale come lo fu per Udine, per esempio, ma invece nello statuto non c'è alcuna traccia (vedi http://www.comune.pordenone.it/comune/atti/regolamenti/istituzionali/statuto.pdf). La toponomastica del comune di Pordenone, inoltre, non è bilingue, ma in italiano.

--Nanae 18:09, 17 apr 2007 (CEST)

festa del patrono[modifica]

La festa del patrono viene tenuta l'8 settembre come recupero, dato che il 25 aprile è già festa nazionale. --87.14.233.70 (msg) 14:17, 23 mar 2008 (CET)

Un Pordenonese

presso una insenatura che approfittava di una "motta"[modifica]

Ho messo tra parentesi il significato della parola motta, visto che è una parola poco comune, e che non si trova nemmeno in tutti i dizionari (ad esempio non si trova su www.dizionario-italiano.it). Non sono informato al rigurdo, ma se l'insenatura di cui si parla si trovava in quella che oggi è piazza della motta, sencondo me sarebbe interessante specificarlo nel testo

Però in veneto motta significa "collinetta", "terrapieno" (su cui venivano edificati borghi e fortilizi). Sebbene sia un termine dialettale, ha mantenuto il medesimo significato anche in ambito storico. --Fras.Sist. (msg) 11:46, 10 mar 2010 (CET)

Città romana?[modifica]

Tra le categorie a cui appartiene questa voce c'è Categoria:Città romane in Italia, ma la cosa non mi convince perchè la città vera e propria è sorta in epoca medievale.

E' vero che nel paragrafo Storia è scritto che in epoca romana il nucleo urbano si situava nell'alto corso del fiume Noncello pressappoco nel luogo dove oggi sorge la frazione di Torre come dimostrato dal ritrovamento dei resti di una villa romana però definire una sola villa nucleo urbano mi sembra una forzatura.

Appena avrò il tempo mi documenterò se oltre ai resti della villa di Torre è stato rinvenuto altro ma se davvero si tratta solo di quello mi pare un po' troppo poco per affermare che Pordenone sia una "città romana". Se non altro non mi sembra confrontabile con altri centri abitati della zona come ad esempio Oderzo, Trieste e Treviso che fanno parte della stessa categoria e dove l'esistenza di una città in epoca romana è ben documentato da resti o tracce di strutture urbane vere e proprie (teatro, fori, assi viari, ...) e fonti scritte.--Dani 7C3 (parla) 14:21, 7 gen 2011 (CET)

Certamente la categoria è fuori luogo, la rimuovo. --Fras.Sist. (msg) 16:44, 7 gen 2011 (CET)

C'è una precisazione da fare, premettendo che vivo a Pordenone. La "villa" di Torre è chiamata così erroneamente anche se tutti si riferiscono ad essa così. Secondo gli ultimi studi di cui sono al corrente pare potesse essere una sorta di sito di lavorazione e stoccaggio di merci (dall'entroterra verso il mare via Noncello e viceversa) e anche di prodotti agricoli. Considerando ciò considerarla una vera e propria città romana appare quindi un po' forzato ma comunque, secondo me, fondamentalmente corretto. Vedo di recuperare il libro "storia di Pordenone" che ho prestato e torno con informazioni più precise.Shìnzon (msg) 18:29, 8 gen 2011 (CET)

Pordenone sicuramente trae origine da un piccolo insediamento, ma da qui a definirla città è effettivamente un'esagerazione. Se dovessimo fissare un criterio, definirei città romana un municipio, ma non i centri minori. --Fras.Sist. (msg) 13:29, 10 gen 2011 (CET)

Storia di Pordenone Lesione Diritto d'autore[modifica]

La sezione dedicata alla Storia di Pordenone è un copia incolla del seguente sito: http://www.pordenone.altervista.org/storia.php. Necessaria modifica pagina o cancellazione della stessa.

Il sito indica: "2014 All Right Reserved", ma in wikipedia il paragrafo sulla storia è ben antecedente al 2014. --Bramfab Discorriamo 00:24, 31 mar 2015 (CEST)
Pordenone altervista per mettersi in regola dovrebbe indicare la sorgente del testo e indicare che si trova in licenza CC by sa.--Bramfab Discorriamo 10:14, 31 mar 2015 (CEST)

Persone Legate a Pordenone[modifica]

  • Pietro Capretto (Pordenone 1427 - 1504)
  • Giuseppe Marini, uno dei più importanti autori friulani nella scena del madrigale
  • Federico Flora, professore di scienza delle finanze e diritto finanziario presso l'Università degli Studi di Bologna
  • Pietro Cesari (Pordenone 1849 - Milano 1922), un importante cantante d'opera del diciannovesimo secolo
  • Enea Ellero (Pordenone, 1840 - 1932), avvocato ed uno dei Mille di Garibaldi
  • Giovanni Battista Bertossi (18401865), valoroso partecipe della battaglia di San Martino (1859) e dell’impresa dei Mille
  • Luigi De Paoli (Cordenons 1857 - Pordenone 1947), scultore, pittore, architetto. Sue opere in parecchie chiese del Friuli e nei musei di Londra, Pordenone e Udine. Fu presente all'Esposizione mondiale di Chicago (World Columbian Exposition) del 1893.* Luigi Fattorello, poliedrico artista futurista* Giulio Locatelli, imprenditore
  • Pierantonio Locatelli, imprenditore* Silvia Zenari, (* 31. Marzo 1895 Udine; † 30. Giugno 1956 in Sacile) fu una naturalista e botanica italiana
  • Franco Martelli (Catania 1911 - Pordenone 27 novembre 1944), capitano del Reggimento di "Cavalleggeri di Saluzzo" nelle operazioni belliche in territorio sloveno e partigiano osovano con il nome di battaglia Ferrini. Una volta arrestato, morì sotto il fuoco delle crivellate del plotone d'esecuzione gridando "Viva l'Italia libera!". Medaglia d'oro al valor militare alla memoria.
  • Terzo Drusin (1913 - 1944), insegnante all'Istituto tecnico di Pordenone, partigiano comunista, noto con il nome di "Alberto", dopo due settimane consecutive di torture e bastonato sulla pubblica piazza, morì fucilato. Medaglia d'oro al valor militare alla memoria.
  • Teresina Degan, scrittrice
  • Guido Porro, insegnante
  • Aldo Modolo, insegnante
  • Sergio Zatti (Castello di Aviano 1924 - San Vito al Tagliamento 2014), ordinato sacerdote il 28 giugno 1953 e laureato in Economia e Commercio, fu amante della scrittura e della poesia
  • Massimo De Mattia (* 1959), musicista Jazz

Sposto qui la lista di persone da valutare per un eventuale reinserimento, perchè prive di voce a sé stante e di una fonte verificabile che attesti l'effettivo legame con la località e la rilevanza enciclopedica del soggetto. L'elenco rimasto sarebbe da adeguare a Wikipedia:Modello di voce/Comuni italiani#Persone legate a Nome_Comune.--Ceppicone 13:48, 13 giu 2015 (CEST)