Discussione:Lista delle università in Italia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

--EXE.eseguibile 08:23, 17 feb 2011 (CET)

Fairytale Trash No.svgIn data 4 luglio 2010 la voce Lista delle università in Italia è stata mantenuta, nell'ambito di una procedura di cancellazione, in seguito a voto della comunità con risultato 6 a 16.
Consulta la pagina della votazione per eventuali pareri e suggerimenti.

Università dell'Insubria[modifica wikitesto]

Gentilissimi, ho operato la modifica poichè era errato riportare solo la città di Varese come detentrice della sede di tale ateneo del quale mi onoro di esserne senatore. Infatti l'Università degli Studi dell'Insubria trova la sua sede naturale congiuntamente nelle città di Como e di Varese garantendone uno sviluppo paritario ed armonico (art. 2 dello Statuto Generale d'Ateneo); Non citare fra le sedi l'una o l'altra città sarebbe scorretto e non corrispondente allo spirito di verità che è alla base di questa enciclopedia. Altro argomento sono le strutture didattiche, infatti Saronno, Bosisio e Busto non sono sedi bansì strutture didattiche dipendendi da l'una o l'altra sede. Certo di aver contribuito a sciogliere un nodo di difficile comprensione porgo cordiali saluti.
Federico Gilardoni
Senatore Accademico
Università degli Studi dell'Insubria di Como e Varese

Università di Ferrara[modifica wikitesto]

Non mi risulta esista una sede rodigina per l'università di Ferrara. I corsi universitari presenti a Rovigo erano in collaborazione con l'ateneo patavino. Ad oggi mi risulta si sia costituita l'Università di Rovigo EdoM 13:07, Nov 10, 2004 (UTC)

Rovigo è sede amministrativa e didattica di un corso di laurea in Scienze giuridiche afferente alla facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli studi di Ferrara (a quest'indirizzo trovi la scheda dell'ordinamento del corso depositata presso il MIUR: http://php4.cineca.it/offertaformativa/sito_pubblico/scheda_corso.php?anno=0405&corso=35350). L'URL www.uniro.it, inoltre, non ospita il sito dell'Università di Rovigo, che non esiste, bensì il sito del Consorzio università Rovigo. I consorzi per le università sono persone giuridiche di diritto speciale costituite da enti pubblici a carattere territoriale (enti locali, regioni) al fine di portare un'offerta formativa accademica laddove non siano presenti istituti universitari autonomi e nell'ottica di realizzare poli destinati a divenire nuove università. A tali consorzi partecipano liberamente degli atenei, che attivano corsi di studio in strutture generalmente gestite dal consorzio e di proprietà degli enti pubblici che lo hanno promosso. I principali esempi del genere sono costituiti dal Consorzio per l'università Kore di Enna e dai consorzi universitari di Caltanissetta e Portogruaro. Il consorzio Kore gestisce a Enna bassa una cittadella degli studi in grado di offrire un'offerta formativa universitaria completa e articolata, con corsi di studio afferenti all'Università degli studi di Catania e all'Università degli studi di Palermo, mentre a Portogruaro è sorto un polo con corsi afferenti all'Università degli studi di Padova, all'Università Ca' Fóscari di Venezia e all'Università degli studi di Trieste. --AFM 13:09, Nov 16, 2004 (UTC)

Ma non avevamo detto che gli articoli formati solo da liste dovevano essere cancellati? --Malemar 14:01, Mag 9, 2005 (CEST)




Risposta a Robertotru

Innanzitutto, quella che è nota come Università della Calabria ufficialmente si chiama, ai sensi del decreto ministeriale istitutivo e dello statuto, Università DEGLI STUDI della Calabria. Tutte le università statali italiane hanno l'appellativo "degli studi" ad eccezione dell'Università politecnica delle Marche, dell'Alma mater studiorum Università di Bologna (già Università degli studi di Bologna, il cui cambio di denominazione, approvato con decreto rettorale, non è stato peraltro recepito dal Ministero) e dell'Università di Pisa (già Università degli studi di Pisa). Che poi nel linguaggio corrente e anche in molti atti emanati dallo stesso ateneo, aventi carattere di ufficialità (atti formali come decreti rettorali, delibere dei consigli di corso di studio etc.) o di mera pubblicità (sito Internet), si ometta la specificazione «degli studi» (anche perché oggi non esistono più le universitates civiorum o altre tipologie di università), ciò non vuol dire che questo non faccia parte della sua denominazione. In Calabria l'Università della Calabria è addirittura nota come Università di Cosenza: ciò non vuol dire che si chiami così! Qualcuno la chiama università di Rende, o università di Arcavacata... Ma d'altronde anche l'Università di Salerno è conosciuta come università di Fisciano: in questo caso sta veramente a Fisciano, ma ciò non toglie che si chiama Università di Salerno!

Seconda cosa, nessuno ha detto che l'Università della Calabria si trova in provincia di Crotone. Leggi bene la nota con cui si apre l'articolo: La prima località indicata dopo la denominazione di ciascun ateneo è sede del rettorato. Le altre, elencate in ordine alfabetico, sono sedi amministrative e/o sedi didattiche di esclusive o aggiuntive di almeno un corso di studi tra laurea e laurea specialistica dello stesso ateneo. Sono escluse le sedi amministrative dei corsi erogati esclusivamente in modalità teledidattica e le sedi dei corsi di master e di dottorato di ricerca Ebbene l'Università della Calabria ha il rettorato, la sede legale e le presidenze di tutte le facoltà nei «cubi» campus di Arcavacata, sito in via ponte Pietro Bucci senza numero civico nella frazione Arcavacata del comune di Rende, ma ha anche il corso di laurea in Scienze del servizio sociale (facente capo alla facoltà di Scienze politiche) e un corso di laurea in Ingegneria gestionale che hanno sede amministrativa e didattica a CROTONE, mentre a Cosenza non ha assolutamente NIENTE (tutto il resto è a Rende, non a Cosenza). Pertanto, visto che abbiamo stabilito che l'ordine è SEDE CENTRALE - SEDI AMMINISTRATIVE E/O DIDATTICHE ESCLUSIVE O AGGIUNTIVE DI ALCUNI CORSI DI STUDIO IN ORDINE ALFABETICO, e che la provincia non si indica, a fianco a "Università degli studi della Calabria" ci dev'essere scritto, nell'ordine, «Rende, Crotone». Quel "Crotone" lì a fianco non significa che Rende si trovi in provincia di Crotone, bensì che l'Università della Calabria ha la sede centrale a Rende e un polo didattico o quel che è a Crotone, così come la Seconda università degli studi di Napoli ha la sede centrale a Caserta e poli didattici a Napoli, Aversa, Capua, Santa Maria Capua Vetere e Marcianise. D'altro canto se fosse stata la provincia il wikilink sarebbe stato alla pagina della provincia di Crotone e non del comune di Crotone, e tu avresti linkato il termine "Cosenza" alla provincia di Cosenza e non al comune di Cosenza. Facendo come hai fatto tu si induce il lettore a ritenere, alla luce delle note, che l'Università della Calabria abbia la sede centrale a Rende e una sede didattica a Cosenza, il che non è vero!

Sperando di essere stato chiaro, ti saluto cordialmente.

--82.55.155.181 22:20, Ago 21, 2005 (CEST)

Ciao Afragolese. Ricordati che sei bannato per un anno. --Snowdog 00:26, Ago 22, 2005 (CEST)

E, sinceramente, me ne importa molto poco, visto che a questo progetto ho sempre collaborato correttamente. Non ho mai vandalizzato un articolo (per la questione della frazione c'è da chiarire una cosa e la scriverò, quando avrò tempo, nella relativa pagina di discussione; ho da fare un appunto anche sulle modifiche su Afragola, effettuate da chi, evidentemente, prima di metterci mano non si è preso la briga di leggere le discussioni di un anno e ha riportato l'articolo al punto di partenza). Sono stato bannato per aver citato in un'e-mail PRIVATA degli articoli del codice penale della Repubblica italiana, interpretati come «minacce», e senza possibilità di appello, poiché tutte le mail inviate all'autore del blocco e agli altri admins sono state ignorate e il blocco non consente neanche di intervenire nelle discussioni (neanche quelle che riguardano sé stessi!). Questo strumento di censura mi sembra alquanto antidemocratico e come tale non si addice a uno strumento open source. Sono rimasto molto male del despotismo di determinati individui e ancòr di più della solidarietà nei loro confronti da parte di coloro che ritenevo più vicini al mio modo di vedere, da cui mi sono sentito voltare le spalle. Non collaboro più al progetto come prima (e il motivo non è solo il ban), ma ogni tanto càpito su quest'enciclopedia e vedere cose fuori luogo mi dà sinceramente fastidio (specie se si tratta di manipolazioni arbitrarie a quello che ho scritto io facendo ricerche precise, accurate e particolarmente dispendiose in termini di tempo, come questa lista), quindi mi fa piacere poter rendere un servizio apportando le dovute correzioni, quando la mia conoscenza dell'argomento e il tempo me lo permettono. Il ban non fa effetto sempre, poiché non mi connetto mai dalla stessa postazione e in particolare il computer che sto utilizzando più spesso in quest'ultimo periodo (che, peraltro, non è mio) non è connesso alla Rete con IP statico.
Lo so che una certa persona dopo aver letto quest'intervento con molta probabilità rifarà partire il blocco a partire dalla data di oggi. Ma continuerò a non fregarmene affatto. Quando mi darete una spiegazione più convincente del perché ce l'avete con me, e mi darete anche la possibilità di rimediare, può darsi che accetterò le vostre decisioni.
--82.55.155.181 03:16, Ago 22, 2005 (CEST)



Motivo della mia correzione

- Università degli studi della Calabria Quale sarebbe questo corso di studi con sede in Vibo Valentia? Facendo una ricerca sulla banca dati nazionale dei corsi di laurea e di laurea specialistica raggiungibile attraverso l'URL http://Offf.miur.it/ a Vibo non risulta niente di nessuna università, almeno per l'anno accademico 2005-2006. Qualcuno può darmi lumi?

- Università degli studi "Magna Graecia" di Catanzaro Come l'UniCal ha sede nel campus di Arcavacata (c'è scritto Arcavacata, non Rende), così va specificato che la sede didattica di tale ateneo che Gac ha contrassegnato come rendese è a Commenda e non a Rende.

--82.59.108.190 23:06, Ago 22, 2005 (CEST)

Re: Motivo della mia correzione[modifica wikitesto]

Ciao 82.59.108.190,
il sito Miur non è la fonte di tutte le risposte. Come tutti i siti Web, spesso contiene inesattezze dovute alla scarsa frequenza dell'aggiornamento del database.
Nella fattispecie, suppongo che il database non venga aggiornato da 4 o 5 anni, periodo in cui il corso di Gestione dei Rischi Naturali è stato attivato presso l'ex convento Valentianum di Vibo Valentia; altresì potrebbe essere che abbiano eseguito un aggiornamento molto "allegro".

Il sito viene aggiornato ogni anno intorno a febbraio (solo quest'anno hanno tardato un po' a causa delle modifiche introdotte dal D.M. 270/2004, già parzialmente applicate da alcune università, e dei decreti ministeriali istitutivi, o meglio riconoscitivi, di muovi atenei non statali, tra cui le tre università telematiche, oltre che di modifiche al tool di ricerca e di una migrazione di server e di URL) con l'offerta formativa relativa all'anno accademico successivo onde consentire agli studenti degli ultimi anni delle scuole secondarie superiori di effettuare le preiscrizioni a fini statistici. L'aggiornamento non avviene tutto insieme ma sono le singole università che effettuano periodicamente il log in e inseriscono o aggiornano le schede relative ai corsi da esse attivati. Il database non è affatto vecchio di 4 o 5 anni in quanto è stato istituito con il primo anno di entrata in vigore a regime della riforma, cioè il 2001-2002, infatti riporta solo corsi di nuovo ordinamento, e consente di effettuare ricerche relative all'anno accademico in corso o entrante («2005» non vuol dire 2004-2005, ma 2005-2006) oppure agli anni accademici precedenti (e i dati sono ben diversi!). Inoltre a partire da quest'anno non sono più possibili omissioni in quanto il D.M. 270/2004 prevede (e questa è una norma di immediata applicazione) che qualsiasi corso di studi istituito dalle università possa essere attivato esclusivamente previo inserimento nella banca dati nazionale dell'offerta formativa, pena annullamento dell'approvazione ministeriale.
A maggior ragione, non essendoci un organo centrale che esegue l'aggiornamento, la probabilità di trovare errori aumenta. Chi esegue gli aggiornamenti è una persona e le persone sbagliano.
(ex 82.54.222.202)

Per quanto riguarda Catanzaro, non ho fonti certe, ma credo che l'università abbia adesso sede amministrativa a Germaneto (CZ), tuttavia non so se i corsi universitari siano già stati spostati nella nuova struttura.

I corsi di laurea hanno la sede amministrativa (che normalmente coincide con quella della segreteria amministrativa studenti della facoltà, del polo o della altra struttura didattica di riferimento), non l'università. Ti riferisci al rettorato e/o alla sede legale? Al momento che io sappia l'unico ateneo che ha la sede legale non coincidente con il rettorato (cosa anomala tenendo presente che il rettore è il legale rappresentante dell'ateneo) è la Seconda università degli studi di Napoli.
Appena so qualcosa in più mi farò vivo...
(ex 82.54.222.202)
Inoltre, da diversi anni i corsi della facoltà di medicina si tengono non a Catanzaro, ma nella frazione di Gagliano (Gagliano sta a Catanzaro come Arcavacata sta a Rende per l'Università della Calabria), dentro il policlino universitario Mater Domini.
La banca dati ministeriale riporta i nomi dei comuni, non delle frazioni. Non essendo a conoscenza di ciò, ho indicato Catanzaro, ma può essere benissimo aggiunta, tra le sedi didattiche, Gagliano (in questo caso aggiunta, non sostituita a Catanzaro, mentre invece per quanto riguarda l'Università della Calabria i corsi nell'àmbito del comune di Rende si tengono SOLO ad Arcavacata e per l'Università dell'Aquila SOLO a Coppìto).
Comunque le mie perplessità erano relative all'attivazione di corsi dell'Università della Calabria a Vibo Valentia. Il sito del MIUR riporta come sedi Rende e Crotone. Probabilmente Vibo è sede didattica (esclusiva o aggiunta) di corsi che hanno sede amministrativa a Rende, per questo motivo non compare nel sito del MIUR. Il problema è che non ho trovato riferimenti a Vibo neanche sul sito ufficiale dell'ateneo, e la persona che si ostina a riscrivere "Vibo Valentia" là a fianco ogni volta che io lo cancello non ha risposto alle richieste di chiarimenti. Dunque a parer mio l'indicazione "Vibo Valentia" va cancellata, perché le fonti certe consultate non vi fanno riferimento.
Saluti, --82.55.155.26 00:58, Ago 27, 2005 (CEST)


EDIT: Scusa ma non avevo letto del corso di laurea in Gestione dei rischi naturali. Ho verificato: si tratta di un corso di laurea della classe 27 (delle lauree in scienze e tecnologie per l'ambiente e la natura); in banca dati ministeriale risulta attivato il 01/11/2001 e probabilmente è stato istituito per trasformazione del preesistente omonimo corso di diploma universitario del vecchio ordinamento. Risulta attivato presso la sede di Rende, che è anche la sede della facoltà erogante e sede centrale dell'ateneo. Fermo restando che tale informazione potrebbe essere sbagliata (ma sono le università stesse che inseriscono i dati in quella banca dati, quindi gli errori sono dovuti a loro... Ad ogni modo il problema è di natura interpretativa: molti atenei indicano la sede amministrativa del corso e non quella didattica, ed è probabile che la sede amministrativa in questo caso sia realmente a Rende. I corsi di laurea in Disegno industriale e Disegno industriale per la moda della SUN, ad esempio, pur essendo erogati esclusivamente a Marcianise risultano aventi sede ad Aversa, ove è situata la facoltà di afferenza) e quindi niente esclude che il corso sia materialmente erogato a Vibo Valentia. Ma anche il sito della facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali (www.smfn.unical.it) dell'ateneo non fa alcun riferimento alla sede di Vibo. --82.55.155.26 01:15, Ago 27, 2005 (CEST) (ex 82.59.108.190)
Non posso sopperire alle incredibili mancanze dei siti Web dell'UniCal. Ripeto, non tutto quello che si trova sul Web va preso per oro colato! L'unico documento recente che ho trovato cita il polo di Vibo Valentia come sede del test di ingresso (http://www.smfn.unical.it/cdl.php?op=1&nid=1041).
Sicuramente è unicamente una sede didattica, ma questo vale anche per Crotone.
Assolutamente no. Crotone risulta, nella banca dati nazionale dell'offerta formativa gestita dal CINECA per conto del MIUR, sede amministrativa di due corsi di laurea. Evidentemente Vibo non risulta in banca dati poiché è solo una sede didattica, non amministrativa. Comunque il D.M. 262/2004 prevede che i corsi di studio attivati senza inserimento in banca dati non vengano conteggiati ai fini delle ripartizioni di fondi. Le università inadempienti erano tante; ora capisco perché all'improvviso sono state aggiornate in massa anche le banche dati relative agli anni accademici passati :-D
Ciao, --82.59.107.208 15:31, Ago 27, 2005 (CEST) (ex 82.59.108.190) [sarebbe il caso che ti firmassi anche tu]
Mi sorge un dubbio! Cosa intendi per sede amministrativa?
Come ho già esplicitato, le sedi amministrative dei corsi di laurea sono quelle che gestiscono le procedure amministrative (immatricolazioni e iscrizioni, tasse e contributi, carriere etc.), generalmente le segreterie studenti. Non sono io che «intendo» questo, ma la normativa in vigore. --82.59.107.143 21:57, Ago 27, 2005 (CEST) (ex 82.59.108.190)
Per la firma hai ragione, avevo sbagliato IP. Adesso ho corretto.
(ex 82.54.222.202)


Ho trovato un verbale (http://www.linguistica.unical.it/verbali/dipartimento/..%5Cdipartimento%5C2004%5Cc17-03-04.htm) in cui si chiede la selezione di un posto di professore per il polo didattico di Vibo Valentia, corso di laurea in Gestione dei Rischi Naturali. Qui inoltre c'è il bando di ammissione, ma è un po' datato poiché proviene dal vecchio sito Web: http://home.unical.it/Bando%20Ammissione%202001.doc
Ciao (ex 82.54.222.202)

Università telematica internazionale non statale UNINETTUNO[modifica wikitesto]

Non è presente nella lista l'università Telematica Internazionale UNINETTUNO (già consorzio Nettuno), istituita com DM 15/4/2005, pubblicato sulla Gazzetta Ufficial2 n. 109 del 12/05/2005. L'università è gestita da UNINETTUNO s.r.l., ma non so se sia da considerarsi "pubblica" o "privata".

Cronologia da Università in Italia[modifica wikitesto]

   * (corr) (prec)  15:03, 16 gen 2007 Annalety (Discussione | contributi) (#REDIRECT Lista di università)
   * (corr) (prec) 22:36, 2 gen 2007 84.220.2.90 (Discussione) (→Lista)
   * (corr) (prec) 22:35, 2 gen 2007 84.220.2.90 (Discussione) (→Lista)
   * (corr) (prec) 11:55, 1 dic 2006 Andylong (Discussione | contributi) m (corretto il link alla SSSUP)
   * (corr) (prec) 12:16, 30 nov 2006 Pap3rinik (Discussione | contributi) m (Annullate le modifiche di Archeologo (discussione), riportata alla versione precedente di 85.18.14.9)
   * (corr) (prec) 09:46, 29 nov 2006 Archeologo (Discussione | contributi) m (sostituisco con nuovo nome ufficiale)
   * (corr) (prec) 23:31, 24 nov 2006 85.18.14.9 (Discussione) (modifica Uni Chieti in Uni Gabriele d'Annunzio)
   * (corr) (prec) 14:36, 23 nov 2006 83.187.196.148 (Discussione) (→Lista)
   * (corr) (prec) 21:49, 8 nov 2006 87.19.111.103 (Discussione) (→Lista)
   * (corr) (prec) 17:49, 26 ott 2006 82.88.83.70 (Discussione) (→Collegamenti esterni)
   * (corr) (prec) 17:51, 17 ott 2006 Roberto.catini (Discussione | contributi) (galileiana)
   * (corr) (prec) 16:46, 17 ott 2006 Montinar (Discussione | contributi) (→Lista)
   * (corr) (prec) 08:16, 27 set 2006 .anacondabot (Discussione | contributi) m (robot Modifico: de:Liste der Universitäten in Italien)
   * (corr) (prec) 09:10, 25 ago 2006 Francesco Gabrielli (Discussione | contributi) m (→Lista - fix link)
   * (corr) (prec) 14:25, 24 ago 2006 Helios89 (Discussione | contributi) m (→Collegamenti esterni)
   * (corr) (prec) 14:24, 24 ago 2006 Helios89 (Discussione | contributi) m
   * (corr) (prec) 14:23, 24 ago 2006 Helios89 (Discussione | contributi) m
   * (corr) (prec) 23:40, 22 ago 2006 Gen988 (Discussione | contributi) (→Lista)
   * (corr) (prec) 23:38, 22 ago 2006 Gen988 (Discussione | contributi) (→Lista)
   * (corr) (prec) 23:30, 22 ago 2006 Gen988 (Discussione | contributi) (→Lista)
   * (corr) (prec) 11:24, 16 lug 2006 Elpìs (Discussione | contributi) (→Lista)
   * (corr) (prec) 08:58, 24 giu 2006 Pace64 (Discussione | contributi) m (unimo->unimore)
   * (corr) (prec) 13:40, 23 giu 2006 Francesco Gabrielli (Discussione | contributi) m (typo)
   * (corr) (prec) 23:10, 13 giu 2006 151.37.90.150 (Discussione) (→Lista)
   * (corr) (prec) 23:09, 13 giu 2006 151.37.90.150 (Discussione) (→Lista)
   * (corr) (prec) 22:57, 13 giu 2006 151.37.90.150 (Discussione) (→Lista)
   * (corr) (prec) 18:42, 30 mag 2006 Podollo (Discussione | contributi)
   * (corr) (prec) 12:14, 30 mag 2006 87.1.252.93 (Discussione)
   * (corr) (prec) 11:49, 30 mag 2006 87.1.252.93 (Discussione)
   * (corr) (prec) 06:54, 19 mag 2006 White wolf (Discussione | contributi) m (wikif)
   * (corr) (prec) 18:34, 17 mag 2006 Eskimbot (Discussione | contributi) m (robot Aggiungo: de)
   * (corr) (prec) 21:28, 3 apr 2006 Pinello (Discussione | contributi) (univers. Piemonte orientale)
   * (corr) (prec) 23:00, 8 mar 2006 87.3.159.204 (Discussione)
   * (corr) (prec) 22:55, 8 mar 2006 87.3.159.204 (Discussione)
   * (corr) (prec) 10:02, 6 mar 2006 Maximix (Discussione | contributi) (da unire)
   * (corr) (prec) 14:12, 3 mar 2006 Maximix (Discussione | contributi) (→Lista)
   * (corr) (prec) 14:53, 24 feb 2006 Salli (Discussione | contributi)
   * (corr) (prec) 19:21, 11 feb 2006 80.104.207.6 (Discussione)
   * (corr) (prec) 19:21, 11 feb 2006 80.104.207.6 (Discussione)
   * (corr) (prec) 16:38, 9 feb 2006 Vermondo (Discussione | contributi) (→Lista)
   * (corr) (prec) 16:37, 9 feb 2006 Vermondo (Discussione | contributi) (→Lista)
   * (corr) (prec) 12:48, 9 feb 2006 203.217.66.171 (Discussione)
   * (corr) (prec) 12:47, 9 feb 2006 203.217.66.171 (Discussione)
   * (corr) (prec) 11:16, 8 feb 2006 Podollo (Discussione | contributi)
   * (corr) (prec) 11:13, 8 feb 2006 Podollo (Discussione | contributi)
   * (corr) (prec) 23:35, 7 feb 2006 Vermondo (Discussione | contributi) m (→Lista)
   * (corr) (prec) 20:14, 7 feb 2006 213.214.33.25 (Discussione)
   * (corr) (prec) 21:36, 20 gen 2006 Podollo (Discussione | contributi)
   * (corr) (prec) 21:36, 20 gen 2006 Podollo (Discussione | contributi)
   * (corr) (prec) 20:41, 30 dic 2005 Aron (Discussione | contributi)
   * (corr) (prec) 12:00, 30 dic 2005 L'osservatore (Discussione | contributi) (→Lista)
   * (corr) (prec) 11:59, 30 dic 2005 L'osservatore (Discussione | contributi) m (→Lista)
   * (corr) (prec) 11:11, 15 dic 2005 Fiaschi (Discussione | contributi)
   * (corr) (prec) 23:37, 12 dic 2005 Grifone87 (Discussione | contributi) (→Lista)
   * (corr) (prec) 23:34, 12 dic 2005 Grifone87 (Discussione | contributi) (→Lista)
   * (corr) (prec) 23:29, 12 dic 2005 Grifone87 (Discussione | contributi) (→Lista)
   * (corr) (prec) 23:24, 12 dic 2005 Grifone87 (Discussione | contributi) (→Lista)
   * (corr) (prec) 19:10, 12 dic 2005 Grifone87 (Discussione | contributi) (→Lista)
   * (corr) (prec) 18:55, 12 dic 2005 Grifone87 (Discussione | contributi) (→Lista)
   * (corr) (prec) 00:51, 2 dic 2005 Cloj (Discussione | contributi) m
   * (corr) (prec) 00:50, 2 dic 2005 Cloj (Discussione | contributi) m
   * (corr) (prec) 00:50, 2 dic 2005 Cloj (Discussione | contributi) m
   * (corr) (prec) 00:49, 2 dic 2005 Cloj (Discussione | contributi) m
   * (corr) (prec) 15:07, 28 ott 2005 Boboseiptu (Discussione | contributi) (→Lista - a)
   * (corr) (prec) 13:35, 28 ott 2005 Boboseiptu (Discussione | contributi) (→Lista)
   * (corr) (prec) 12:12, 22 ott 2005 Alz (Discussione | contributi) (→Lista - link unipd)
   * (corr) (prec) 17:00, 3 ott 2005 Fluctuat (Discussione | contributi) m
   * (corr) (prec) 15:24, 2 ott 2005 Fluctuat (Discussione | contributi)

--Annaletyscrivimi 15:04, 16 gen 2007 (CET)

Mie modifiche a Bolzano e Trento[modifica wikitesto]

  • non mi risulta che a Bolzano ci sia una sede della Bicocca, dell'università di Ferrara e dell'Università di Verona. Così come non mi risulta che ci sia a Trento una sede dell'Università di Verona (e dubito anche a Rovereto o Ala). A meno che non le abbiano accuratamente nascoste, me ne sarei decisamente accorto. Comunque NON faccio questa modifica (13/12/2007), resto in attesa di ulteriori informazioni.
  • sono sicuro che non ci sia una sede dell'università di Trento a Bolzano. C'era una succursale della segreteria studenti (che non chiamerei "sede amministrativa") e non so nemmeno se esista ancora.
  • non c'è più una sede del Politecnico di Torino a Bolzano. Fino all'anno scorso il PoliTO gestiva solo, assieme alla Libera Università di Bolzano, il corso di Bachelor of Science in Logistics and Production Engineering, ma dal 2007 il corso è passato interamente alla nuova facoltà di TECHNOLOGY AND NATURAL SCIENCES, vedi http://www.unibz.it/sciencetechnology
  • La Libera Università di Bolzano ha anche una piccola succursale a Brunico della Facoltà di Economia con il corso di laurea Bachelor of Science in Economics and Management Sciences, Major in Tourism Management


Link ai siti[modifica wikitesto]

Perche' sono inseriti i link ai siti delle Universita' quando sono gia' presenti le voci relative? rago (msg) 15:25, 12 mar 2008 (CET)

Lista delle università francesi[modifica wikitesto]

Perché non possono essere inserite le liste? Secondo me una lista come questa sulle università è comoda ed enciclopedica. Cercavo proprio oggi una lista delle università francesi, ma su tutto internet non riesco a trovarne se non due. L'unica trovata in italiano è sul sito web dell'Alma Mater di Bologna, poi c'è su Wikipedia France ma è appunto in francese. Posso inserire all'elenco anche le università francesi? Aspetto vostri pareri! Ciao!

Per quanto possano essere poco più di un elenco telefonico, banche dati del genere non si trovano facilmente su Internet. Anche questo propende a mantenerle su Wikipedia. Micheledisaverio

rilevanza enciclopedica per la voce "Lista delle università in Italia"[modifica wikitesto]

Una banca dati degli atenei italiani, ad un primo esame completa, si può reperire al seguente link: Elenco dei corsi di laurea triennale, primo livello e specialistica attivi negli atenei italiani, suddivisi per classe di laurea, su cestor.it. URL consultato il 18 Ottobre 2018., che è presente nella voce Università in Italia.
Si potrebbe utilizzare come riferimento per aggiornare la voce.

Dalla (e sottocategorie navigabili) si potrebbe creare una lista autogenerata come quelle presenti nella.MicheledisaverioQuesto commento senza la firma utente è stato inserito da 93.56.47.31 (discussioni · contributi) 10:53, 8 nov 2018‎.

federico II torre del greco[modifica wikitesto]

a torre del greco c'è il corso di biologia marina della federico II, qualcuno dovrebbe aggiungere questa città --SquallLeonhart ITA (msg) 21:39, 18 ott 2008 (CEST)

Enna[modifica wikitesto]

Mancherebbe l'Università Kore di Enna che, come dice la pagina apposita, è una università pubblica non statale (che non so cosa voglia dire)--Figiu (msg) 00:39, 30 giu 2010 (CEST)

Fatto ho aggiunto quelle che mancavano. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 79.22.215.171 (discussioni · contributi) .
"libera università", o "università pubblica" sono eufemismi per università privata. nei (msg) 12:22, 6 ago 2010 (CEST)
Le università statali sono in tutto 67 divise in: 61 università, 3 scuole superiori e 3 istituti di alta formazione dottorale. Tutte le 67 indifferentemente dal tipo hanno statuto universitario autonomo riconosciuto dal ministero. Poi ci sono 4 università riconosciute dal ministero che non sono statali ma sono comunque finanziate da enti pubblici(la regione autonoma Valle d'Aosta, la provincia autonoma di Bolzano, la regione autonoma Sicilia, l'ente culturale Dante Alighieri fondato da Giosuè Carducci nel 1889). Credo che in questa voce si debba intendere per università pubbliche quelle università finanziate con soldi pubblici quindi oltre alle 67 statali (61+6) devono rientrarci anche le 4 finanziate non dallo stato ma da altri enti pubblici, perchè sia che i soldi vengano dallo stato oppure da un altro ente sempre di soldi pubblici si tratta. Vorrei ricordare poi che l'università di Urbino è diventata statale nel 2007 e nei suoi 500 anni di vita precedente non si poteva definire di certo un università "privata" in quanto era comunque finanziata da enti pubblici. Quindi le 4 università non statali promosse da enti pubblici potrebbero diventare in futuro statali come è successo per Urbino. Secondo me invece non devono far parte della voce le 13 università non statali promosse da soggetti privati, le 11 università telematiche non statali di tipo privato o nate da consorzi di natura privata (accordo contrattuale) tra università statali e le università straniere operanti in italia che rilasciano titoli di non immediato riconoscimento nel nostro paese perchè tutte queste ultime che ho elencato utilizzano principalmente finanziamenti privati per funzionare.
Si sono pienamente d'accordo.--95.246.92.222 (msg) 16:52, 9 ago 2010 (CEST)
approvo anch'io. Sarebbe meglio per ciascuna delle 4 inserire una fonte, forse un link a qualche pagina interna ai loro siti ufficiali, doev la provenienza pubblica dei finanziamenti viene chiaramente indicata. nei (msg) 12:33, 10 ago 2010 (CEST)

Collegamenti esterni[modifica wikitesto]

Rimossi i collegamenti esterni inseriti nel testo della voce. Se esistono e sono utili, vanno inseriti direttamente nella voce a cui si riferiscono. --Gac 12:55, 22 ago 2010 (CEST)

Istituto Universitario Europeo[modifica wikitesto]

Mi chiedevo se l'EUI dovesse rientrare oppure no in uno degli elenchi in questa voce. Essendo l'Italia tra i fondatori e finanziatori dell'Ateneo (e riconoscendone i dottorati di ricerca per legge) mi sembra che possa andare tra gli atenei pubblici non statali; dall'altro lato, si può considerarlo come un ateneo di diritto straniero in Italia, per cui non andrebbe incluso in nessun elenco (al massimo farne menzione, ma non credo sia necessario tutto sommato); terza opzione possibile, si potrebbe inserirlo tra gli enti di alta formazione dottorale, poiché offre solo master e PhD. (Corrado) --92.11.180.192 (msg) 18:07, 30 set 2013 (CEST)

Risistemazione voce[modifica wikitesto]

Buon pomeriggio! Dunque, credo che la presente voce dovrebbe essere spostata in Lista di università in Italia, ed il contenuto non meramente "d'inventario" debba essere inserito in Università in Italia, e in quest'ultima inoltre andrebbe spostato tutto il materiale riguardante specificatamente l'Italia, dalla voce Università. --Niculinux (msg) 16:36, 20 dic 2014 (CET)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 2 collegamento/i esterno/i sulla pagina Lista delle università in Italia. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 12:39, 21 mar 2018 (CET)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento/i esterno/i sulla pagina Lista delle università in Italia. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 09:11, 10 mag 2018 (CEST)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento/i esterno/i sulla pagina Lista delle università in Italia. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 16:07, 31 ott 2018 (CET)