Diplotaxodon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Diplotaxodon
3diplos.jpg
Dall'alto, maschi maturi di D. limnothrissa, D. apogon e D. macrops
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Labroidei
Famiglia Cichlidae
Sottofamiglia Pseudocrenilabrinae
Tribù Haplochromini
Genere ''Diplotaxodon''
Trewavas, 1935

Diplotaxodon è un piccolo genere di ciclidi haplochromini endemico delle acque profonde del Lago Malawi nell'Africa Orientale. Sette specie sono state finora descritte, ma si sa con certezza che ve ne sono altre non ancora descritte. Questi pesci costituiscono un esempio rimarchevole di radiazione adattativa di pesci che vivono al largo e in acque profonde, adattatisi da antiche specie che abitavano acque poco profonde. Comprendono le specie dominanti fra quelle che si nutrono di zooplancton nelle regioni ad acque profonde del lago, insieme come un certo numero di specie più grandi che sembrano nutrirsi di piccoli pesci pelagici. Le dimensioni degli adulti varano da 10 a 30 cm in lunghezza totale, a seconda delle specie.

Biologia riproduttiva[modifica | modifica wikitesto]

Le femmine e gli esemplari immaturi sono argentati, come tipici pesci pelagici, ma i maschi maturi sviluppano colori più intensi con funzione riproduttiva, tipicamente con pattern contrastanti di nero, bianco e giallo. Le femmine di molte specie sono state viste trasportare le uova e i piccoli nella bocca, ed è plausibile che tutte le specie del genere siano incubatori orali materni, come tutte le altre specie conosciute di ciclidi haplochromini. Maschi in fregola sono stati spesso trovati insieme in grandi gruppi, insieme con alcune femmine mature e incubatrici orali, cosa che suggerisce che questi pesci si riuniscano insieme per riprodursi in aree particolari. La maggior parte delle specie sembrano riprodursi tra Febbraio e Agosto. Le femmine producono pochissime uova, in media da 16 a 40 nelle specie esaminate. Tuttavia esse sono molto larghe, intorno ai 5–7 mm di diametro. Proprio come altre specie di ciclidi che vivono al largo, questi ciclidi si sono evoluti per avere meno uova, ma più grandi, forse per incrementare la loro possibilità di sopravvivere ai predatori e alla mancanza di cibo in quell'habitat. Diversamente da alcune altre specie di ciclidi che vivono al largo, nessuna delle specie dei Diplotaxodon è nota utilizzare aree costiere come svezzamento per i piccoli, e il loro intero ciclo vitale sembra completarsi nelle acque aperte del lago.

Evoluzione e genetica della popolazione[modifica | modifica wikitesto]

Studi di genetica molecolare suggeriscono che le specie di Diplotaxodon sono tutte strettamente correlate, e sono antenati della specie Pallidochromis tokolosh (che si nutre invece del benthos), insieme con la quale costituiscono un gruppo monofiletico o clade che si è evoluto all'interno del Lago Malawi. Gli studi genetici della popolazione indicano che forme dall'aspetto simile con differenti colori dei maschi in fregola costituiscono specie distinte. Spiccatamente in contrasto con i meglio conosciuti ciclidi "mbuna", tipici delle aree costiere rocciose, che sono divisi in molte popolazioni geograficamente isolate su specifiche isole o regioni costiere rocciose, gli studi molecolari indicano che vi sono poche barriere al movimento e all'accoppiamento intraspecie delle popolazioni di Diplotaxodon all'interno del lago. Questa mancanza di barriere geografiche nel lago allo stato attuale, ha condotto gli scienziati a ipotizzare che le specie possano essersi differenziate per il controverso meccanismo della speciazione simpatrica. In alternativa, potrebbero essersi differenziate in specie nuove se gravi siccità avessero parzialmente svuotato il Lago, trasformandolo in due o più laghi separati e più piccoli.

Sfruttamento umano[modifica | modifica wikitesto]

Le specie di Diplotaxodon sono importanti come fonte di cibo, e vengono pescate tramite un certo numero di metodi di pesca su piccola scala, come le reti dei Chirimila e la pesca all'amo, e anche la pesca a strascico. Sebbene essi rappresentino potenzialmente un bacino di pesca molto ampio (100.000 tonnellate), con un potenziale di circa 20.000 tonnellate, la loro popolazione è diffusa fittamente in acque profonde e inaccessibili, rendendone difficile lo sfruttamento economico, sebbene alcune forme di pesca stagionale sembrino permetterne lo sfruttamento intensivo nei loro siti riproduttivi tradizionali. Una sola specie (D. limnothrissa) è stata occasionalmente catturata e allevata come pesce d'acquario.

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Vi sono attualmente sette specie riconosciute in questo genere:[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Froese, Rainer, and Daniel Pauly, eds. (2013). Specie di Diplotaxodon su FishBase. Aggiornato a Febbraio 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Trewavas, E. (1935) A synopsis of the cichlid fishes of Lake Nyasa. Annals and Magazine of Natural History (10) 16: 65-118. Disponibile su www.malawicichlids.com
  • (EN) Fryer, G. & Iles, T.D. (1972) The cichlid fishes of the Great Lakes of Africa. Oliver & Boyd, Edinburgh; TFH Publications, Neptune City, New Jersey; 641 pp.
  • (EN) Burgess, W.E., & Axelrod, H.R. (1973) New cichlids from Lake Malawi. Tropical Fish Hobbyist 22 (2), October: 14, 87-93, 95-98.
  • (EN) Stauffer, J.R., Jr., & McKaye, K.R. (1986). Description of a paedophagous deep-water cichlid (Teleostei: Cichlidae) from Lake Malawi, Africa. Proceedings of the Biological Society of Washington 99: 29-33.
  • (EN) Eccles, D.H., & Trewavas, E. (1989). Malawian cichlid fishes. The classification of some Haplochromine genera. Lake Fish Movies, Herten, Germany, 335 pp.
  • (EN) Turner, G.F. (1994) A description of a commercially important new pelagic species of the genus Diplotaxodon (Pisces: Cichlidae) from Lake Malawi, Africa. J. Fish Biology 44, 799-807.
  • (EN) Turner, G.F. (1995) Management, conservation and species changes of exploited fish stocks in Lake Malawi, In: T.J. Pitcher & P.J.B. Hart, eds. The Impact of Species Changes in African Lakes. London, Chapman & Hall, pp. 365–395.
  • (EN) Thompson, A.B., Allison, E.H. & Ngatunga, B.P. (1996). Distribution and breeding biology of offshore cichlids in Lake Malawi/Niassa. Environmental Biology of Fishes 47, 235-254.
  • (EN) Allison, E.H., K. Irvine, K Thompson, A.B. & Ngatunga, B.P. (1996) Diets and food consumption rates of pelagic fish in Lake Malawi, Africa. Freshwater Biology 35, 489-515.
  • (EN) Turner, G.F. (1996) Offshore Cichlids of Lake Malawi. Cichlid Press, Germany. 240pp.
  • (EN) Turner, G.F. & Stauffer, J.R. (1998) A description of three deep water cichlids of the genus Diplotaxodon (Teleostei: Cichlidae) from Lake Malawi, Africa, with a redescription of Diplotaxodon ecclesi Burgess & Axelrod. Ichthyological Explorations of Freshwaters 8, 239-252.
  • (EN) Shaw, P.W. Turner, G.F., Idid, M.R., Robinson, R.L. & Carvalho, G.R. (2000). Genetic population structure indicates sympatric speciation of Lake Malawi pelagic cichlids. Proceedings of the Royal Society of London B 267, 2273-2280.
  • (EN) Duponchelle, F. & Ribbink, A.J. (eds.). (2000). Fish Ecology Report. Lake Malawi/Nyasa/Niassa Biodiversity Conservation Project. SADC/GEF (Southern African Development Community, Gaborone, Botswana / Global Environmental Facility, Washington, D.C.). Available from www.malawicichlids.com
  • (EN) Turner, G.F., Robinson, R.L., Ngatunga, B.J., Shaw, P.W. & Carvalho, G.R. (2001) Pelagic cichlid fishes of Lake Malawi/Nyasa. In: Coleman, R.M. Cichlid Research State of the Art. Journal of Aquariology & Aquatic Sciences 9, 287-302.
  • (EN) Turner, G.F., Robinson, R.L., Ngatunga, B.P., Shaw, P.W. & Carvalho, G.R. (2002) Pelagic cichlid fishes of Lake Malawi/Nyasa: biology, management and conservation. In: Cowx, I. Management and Ecology of Lake and Reservoir Fisheries. Blackwell (Fishing News Books). pp. 353–367.
  • (EN) Turner, G.F., Robinson, R.L., Shaw, P.W. & Carvalho, G.R. (2004) Identification and biology of Diplotaxodon, Rhamphochromis and Pallidochromis. In: Snoeks, J. (ed). The cichlid diversity of Lake Malawi/Nyasa: identification, distribution and taxonomy. Cichlid Press, El Paso, Texas.
  • (EN) Kanyerere, G.Z., A.J. Booth, A.J. & Weyl, O.L.F (2005) Management advice for the Diplotaxodon limnothrissa (Teleostei: Cichlidae) resource in the south-east arm of Lake Malawi, based on per-recruit analysis. African Journal of Aquatic Science 30, 141-145.
  • (EN) Sugawara, T., Terai, Y., Imai, H., Turner, G.F., Koblmüller, S., Sturmbauer, C., Shichida, Y. & Okada, N. (2005) Parallelism of amino acid changes at the RH1 locus affecting spectral sensitivity among deep-water cichlids from Lakes Tanganyika and Malawi. Proceedings of the National Academy of Sciences, USA 102, 5448-5453.
  • (EN) Kanyerere, G.Z., Weyl, O.L.F. & Booth, A.J. (2005) Growth, reproduction and population structure of Diplotaxodon limnothrissa in the southeast arm of Lake Malawi. African Journal of Aquatic Science 30, 37-44.
  • (EN) Duponchelle, F., Ribbink A.J. Msukwa, A. Mafuka, J. Mandere, D. & Bootsma, H.. (2005) Food partitioning within the species-rich benthic fish community of Lake Malawi, East Africa. Canadian Journal of Fisheries and Aquatic Sciences 62, 1651-1664.
  • (EN) Genner, M.J., Nichols, P., Carvalho, G.R., Robinson, R.L., Shaw, P.W. & Turner, G.F. (2007) Reproductive isolation among deep water cichlid fishes of Lake Malawi differing in monochromatic male breeding dress. Molecular Ecology 16, 651-662.
  • (EN) Konings A (2007) Malawi Cichlids in their Natural Habitat, 4th Edn. Cichlids Press, El Paso, USA. (and earlier editions)
  • (EN) Genner, M.J., Nichols, P., Shaw, P.W., Carvalho, G.R., Robinson, R.L. & Turner, G.F. (2008) Genetic homogeneity among breeding grounds and nursery areas of an exploited Lake Malawi cichlid fish. Freshwater Biology 53, 1823-1831.
  • (EN) Duponchelle, F, Paradis, E., Ribbink, A.J. & Turner G.F. (2008) Parallel life history evolution in mouthbrooding cichlids from the African Great Lake. Proceedings of the National Academy of Sciences, USA 105, 15475-15480
  • (EN) Darwall WRT, Allison, EH, Turner GF, Irvine K (2010) Lake of flies, or lake of fish? A trophic model of Lake Malawi. Ecological Modelling 221, 713-727.
  • (EN) Genner, M.J., Nichols, P., Shaw, P.W., Carvalho, G.R., Robinson, R.L. & Turner, G.F. (2010) Population structure on breeding grounds of Lake Malawi's ‘twilight zone' cichlid fishes. Journal of Biogeography 37, 258-269

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci