Acquario (contenitore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Particolare di un acquario

L'acquario è un contenitore trasparente che permette l'allevamento di pesci, molluschi, crostacei e anfibi e/o la coltivazione di piante acquatiche o palustri. Solitamente a forma di parallelepipedo, ha dimensioni che possono variare dai pochi decimetri di lato ad alcuni metri. Le dimensioni della vasca, infatti, vanno adeguate al tipo di fauna con cui lo si vuole popolare.

Struttura[modifica | modifica sorgente]

La struttura di un acquario con il proprio sistema di filtraggio:

1) Tubo di prelevamento acqua
2) Filtro meccanico
3) Filtro a carboni attivi
4) Filtro biologico
5) Tubo di ritorno dell'acqua in vasca

Il materiale più utilizzato è il vetro, anche se negli ultimi decenni si sono diffuse vasche in materie plastiche come il plexiglas. Oltre alla vasca, l'acquario dispone normalmente di filtri, un produttore di calore con termostato, ed impianto di illuminazione.

Questi accessori possono, a seconda dei casi, essere coadiuvati da altri quali i distributori di anidride carbonica (utili per la coltivazione delle piante acquatiche). La scelta appropriata degli accessori consente agli organismi di ambientarsi così bene in questo mini-ambiente che sono molte le specie in grado di riprodurvisi.

I diversi tipi di acquario[modifica | modifica sorgente]

Gli acquari in uso fra gli appassionati che si dedicano alla acquariofilia come hobby si possono dividere in due grandi famiglie: gli acquari d'acqua dolce e quelli d'acqua salata, detti anche marini. Ci sono poi delle categorie a parte, di nicchia, come gli acquari d'acqua salmastra e i paludari, che si avvicinano come concezione ai rettilari.

Ma, più dettagliatamente, esistono diversi ecosistemi che vengono realizzati dagli acquariofili, elencati di seguito:

Acquario d'acqua dolce[modifica | modifica sorgente]

Acquari dove vengono ospitati pesci e piante di diverse famiglie e specie che appartengono agli habitat di biotopi d' acqua dolce.

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Acquario (acqua dolce).

Acquario marino[modifica | modifica sorgente]

Aquarium-NitrogenCycle.svg

Acquario d'acqua salata, richiede attrezzature molto più complesse e costose

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Acquario marino.

Acquario artificiale[modifica | modifica sorgente]

Rispetto a qualsiasi altro acquario, qui non si hanno degli esseri viventi, ma degli elementi in plastica che riproducono le fattezze degli esseri marini, dove per poterli muovere si utilizza una pompa che crea un flusso corrente nell'acquario tramite lo spostamento dell'acqua o tramite l'aria.

Struttura[modifica | modifica sorgente]

Rispetto alla sommità, gli acquari si distinguono in:

  • Aperti: dove è possibile ammirare l'acquario dall'alto e coltivare piante che superano il pelo dell'acqua (es. Echinodorus) o vivono a pelo d'acqua (es. Lemna minor), ma che richiedono costose plafoniere sospese per l'illuminazione. L'intensa evaporazione richiede frequenti rabbocchi di acqua, demineralizzata per non variarne pericolosamente i parametri chimici.
  • Acquario Forzato: acquario aperto o chiuso con intercapedine sotto sabbia drenata da pompa, può avere filtro interno o esterno anche connesso con il filtro sotto sabbia. Raccomandata aerazione e presenza di cascatella per rinnovare l'acqua in superficie. Se allestito con piante a crescita lenta e popolato con moderazione garantisce stabilità chimica anche attorno ai 30º. Data elevata evaporazione è da preferire acqua molto dolce o osmotizzata. Non necessita di frequente concimazione, anche esposto alla luce diretta del sole non presenta eccessiva formazione di alghe (si raccomanda uno o più pulitori da fondo e vetro). Se costantemente monitorato la manutenzione attiva richiede pochi interventi anche a distanza di 6 mesi per pulizia filtro. (rabbocco evaporazione quindicinale)
  • Chiusi: sono più separati dall'ambiente casalingo, indispensabili per allevare pesci che saltano (es. pesce accetta). L'illuminazione è molto semplice: tubi al neon integrati nel coperchio. L'evaporazione è limitata.

Filtri[modifica | modifica sorgente]

filtro interno filtro esterno filtro sotto sabbia sorbona

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]