Debbie Meyer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Debbie Meyer
Debbie Meyer 1968.jpg
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 170 cm
Nuoto Swimming pictogram.svg
Specialità 200 m, 400 m e 800 m sl
Palmarès
Giochi olimpici 3 0 0
Giochi panamericani 2 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 9 ottobre 1968

Deborah ("Debbie") Elizabeth Meyer (Annapolis, 14 agosto 1952) è un'ex nuotatrice statunitense. Vinse le gare dei 200 m, 400 m e 800 m stile libero nel 1968 alle Olimpiadi di Città del Messico, a sedici anni di età, divenendo la prima donna a vincere tre medaglie d'oro individuali nel nuoto ai Giochi olimpici. I tempi con cui vinse furono: 2'10"5 nei 200 m, 4'31"8 nei 400 m e 9'24"0 negli 800 m, tutti e tre record olimpici. Nonostante fosse sofferente di asma, in carriera infranse venti record del mondo, 24 record nazionali statunitensi e vinse 19 titoli ai campionati dell'Amateur Athletic Union.

Nel 1969 venne nominata Atleta dell'anno della Associated Press. Nel 1972 si ritirò dalle competizioni. Dirige una scuola di nuoto: la "Debbie Meyer Swim School".

Nel 1977 è stata inserita nella International Swimming Hall of Fame, la Hall of Fame internazionale degli sport acquatici. Il 5 luglio 2004 è entrata nella National High School Hall of Fame degli USA.

In ricordo dei suoi successi olimpici, Debbie utilizza una targa automobilistica personalizzata: "3GOLD68".

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Città del Messico 1968: oro nei 200 m, 400 m e 800 m sl.
1967 - Winnipeg: oro nei 400 m sl e 800 m sl.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]