Debbie Meyer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Debbie Meyer
Dati biografici
Nome Deborah ("Debbie") Elizabeth Meyer
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Nuoto Swimming pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità 200m, 400m e 800m sl
Palmarès
Giochi olimpici 3 0 0
Giochi panamericani 2 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 9 ottobre 1968

Deborah ("Debbie") Elizabeth Meyer (Annapolis, 14 agosto 1952) è una ex nuotatrice statunitense. Vinse le gare dei 200m, 400m e 800m stile libero nel 1968 alle Olimpiadi di Città del Messico, a sedici anni di età, divenendo la prima donna a vincere tre medaglie d'oro individuali nel nuoto ai Giochi olimpici. I tempi con cui vinse furono: 2'10"5 nei 200m, 4'31"8 nei 400m e 9'24"0 negli 800m, tutti e tre record olimpici. Nonostante fosse sofferente di asma, in carriera infranse venti record del mondo, 24 record nazionali statunitensi e vinse 19 titoli ai campionati dell'Amateur Athletic Union.

Nel 1969 venne nominata Atleta dell'anno della Associated Press. Nel 1972 si ritirò dalle competizioni. Dirige una scuola di nuoto: la "Debbie Meyer Swim School".

Nel 1977 è stata inserita nella International Swimming Hall of Fame, la Hall of Fame internazionale degli sport acquatici. Il 5 luglio 2004 è entrata nella National High School Hall of Fame degli USA.

In ricordo dei suoi successi olimpici, Debbie utilizza una targa automobilistica personalizzata: "3GOLD68".

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Città del Messico 1968: oro nei 200m, 400m e 800m sl.
1967 - Winnipeg: oro nei 400m sl e 800m sl.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]