Da Lezze

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stemma di famiglia.

I Da Lezze furono una famiglia veneziana inclusa nel patriziato.

Il nome della famiglia sarebbe in relazione con Lecce, in Puglia, da cui giunsero nel 973. Altri asseriscono che fosse un ramo dei Traversari, famiglia ravennate, che avrebbe assunto questo cognome da una legge da loro proposta.

Parteciparono alla fondazione della chiesa di San Rocco. Tra i membri illustri, Antonio, che difese Scutari nel 1476, Giovanni, creato conte di Croce nel 1532, Benedetto, provveditore in Istria durante la guerra con gli Austriaci, e Giovanni, militare e politico.

La ricca tomba di famiglia si trova nella chiesa di Santa Maria Assunta detta I Gesuiti. Tra le proprietà, si ricordano il palazzo di Cannaregio, costruito nel 1654 su disegno di Baldassarre Longhena e vari altri immobili del centro storico. Nell'entroterra, spicca fra tutte la magnifica villa di Rovarè, progettata sempre dal Longhena e di cui sopravvivono pochi resti, a cui si aggiunge la Ca' Leoncino di Castello di Godego.

Numerosi riferimenti emergono dalla toponomastica veneziana: si hanno a San Marco una calle Lezze, una corte Lezze, un ramo Lezze e un ramo corte Lezze; a Cannaregio un'altra calle Lezze, una calle larga Lezze e un sotoportego Lezze.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giuseppe Tassini, Curiosità Veneziane, note integrative e revisione a cura di Marina Crivellari Bizio, Franco Filippi, Andrea Perego, Venezia, Filippi Editore, 2009 [1863], p. 356-357.
Storia di famiglia Portale Storia di famiglia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Storia di famiglia