Cose dell'altro mondo (film 1939)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cose dell'altro mondo
Titolo originale Cose dell'altro mondo
Paese di produzione Italia
Anno 1939
Durata 86 min
Dati tecnici B/N
Genere commedia
Regia Nunzio Malasomma
Soggetto Nunzio Malasomma
Sceneggiatura Alessandro De Stefani, Sergio Amidei, Giacomo Debenedetti, Nunzio Malasomma
Produttore Silvestro Mascali per Consortium Film S.A.
Distribuzione (Italia) Artisti Associati (1939)
Fotografia Mario Albertelli
Montaggio Gabriele Varriale
Musiche Giuseppe Anepeta
Scenografia Gastone Medin
Interpreti e personaggi

Cose dell'altro mondo è un film del 1939 diretto da Nunzio Malasomma.

La critica[modifica | modifica wikitesto]

« Si continua ad insistere nel presentare uomini e fatti di altri paesi che non siano il nostro, Nunzio Malasomma con l'intenzione di mettere in ridicolo o più precisamente alla berlina l'ambiente carcerario degli Stati Uniti, è riuscito solo a sfiorare il paradosso dei detenuti che vanno in licenza. Gli equivoci, i cuscinetti a sfere di simili film un po' comici un po' parodistici, un po' farseschi, ci sono ma scorrono con lentezza. Malasomma per paura di rimanere impigliato tra i raggi e i denti delle sue stesse ruote ha voluto raccontare tutto così minutamente da riuscire quasi didascalico. Alcune volgarità del dialogo potevano essere addolcite.. » Francesco Callari in Film del 16 dicembre 1939.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Prodotto da Silvestro Mascali per Consortium Film S.A., la pellicola venne girata negli studi della Pisorno a Tirrenia, per uscire nelle sale nel dicembre 1939.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema