Colombino Bassi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Colombino Bassi, O.S.B.Vall.
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
Incarichi ricoperti Vescovo di Pistoia e Prato
Nato marzo 1660 a Genova
Ordinato presbitero 26 marzo 1689
Nominato vescovo 6 maggio 1715
Consacrato vescovo 12 maggio 1715
Deceduto 11 aprile 1732 a Pistoia

Colombino Bassi (Genova, 10 marzo 1660Pistoia, 11 aprile 1732) è stato un vescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Genova nel marzo del 1660, entrò nell'Ordine dei Benedettini vallombrosani il 26 marzo 1689. Dal 1692 divenne priore della chiesa di San Giovanni Gualberto di Valle Benedetta presso Livorno e qui iniziò subito i lavori per la costruzione di una nuova chiesa e di un nuovo convento per la comunità cenobitica locale.

Il 6 maggio 1715 fu nominato vescovo delle diocesi di Pistoia e Prato. Nel 1718 chiamò presso di sé l'allora novello sacerdote Michelangelo Giacomelli affidandogli la compilazione degli atti del sinodo diocesano tenutosi in quell'anno a Pistoia per sua volontà. Pubblicò successivamente gli editti di quel sinodo tra il 1724 ed il 1728. Si dedicò al restauro della villa vescovile di Pontepetri.

Morì a Pistoia l'11 aprile 1732.

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0000 3265 1298