Colline Novaresi Nebbiolo o Spanna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Colline Novaresi
Dettagli
Stato Italia Italia
Resa (uva/ettaro) 95 q
Resa massima dell'uva 70,0%
Titolo alcolometrico
naturale dell'uva
11,0%
Titolo alcolometrico
minimo del vino
11,0%
Estratto secco
netto minimo
20,0‰
Riconoscimento
Tipo DOC
Istituito con
decreto del
05/11/1994[1]  
Gazzetta Ufficiale del 30/11/1994,
n 251
Vitigni con cui è consentito produrlo
*Nebbiolo: 85.0% - 100.0%
[senza fonte]

Il Colline Novaresi Nebbiolo o Spanna è un vino DOC la cui produzione è consentita nella provincia di Novara.

Caratteristiche organolettiche[modifica | modifica wikitesto]

Colline novaresi spanna DOC 2013
  • colore: rosso più o meno intenso, talvolta rosato
  • odore: intenso, caratteristico
  • sapore: armonico, tipico

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Il disciplinare è stato approvato con decreto ministeriale del 4 ottobre 2011 (Gazzetta Ufficiale numero 245 del 20 ottobre 2011).[2]

Abbinamenti consigliati[modifica | modifica wikitesto]

Lo Spanna si abbina bene con i piatti tipici della cucina novarese come la panissa, gli arrosti, il bollito e i formaggi semiduri locali.[3]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Provincia, stagione, volume in ettolitri

  • Novara (1995/96) 340,27
  • Novara (1996/97) 1182,49

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gazzetta n. 245 del 20 ottobre 2011, www.gazzettaufficiale.it
  2. ^ DISCIPLINARE DI PRODUZIONE DEI VINI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE CONTROLLATA “COLLINE NOVARESI”, on-line su www.regione.piemonte.it
  3. ^ Tutto Vino: guida completa ai vini d'Italia, Luca Pollini, Edizioni Demetra, anno 2008
Alcolici Portale Alcolici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di alcolici