Claude Bolling

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Artista musicale}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

Claude Bolling (Cannes, 10 aprile 1930) è un compositore, pianista e attore francese, di musica jazz.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Studia al Conservatorio di Nizza e, a partire dai 14 anni, è pianista professionista, chiamato ad accompagnare Rex Stewart (1951), Lionel Hampton (1956), Roy Eldridge (1953), e Kenny Clarke. Dotato di una tecnica musicale impressionante, il suo talento non si ferma al livello esecutivo ma prosegue anche in quello compositivo: è autore di più di cento colonne sonore, per la maggior parte francesi ma con collaborazioni anche estere (si ricordino Borsalino del 1979 e California Suite del 1979).

Bolling, oltre ad essere celebre per i suoi manuali didattici, è noto soprattutto per due elementi: con la sua big band ha riportato in auge lo stile della "Swing Era" (accompagnando in diversi dischi svariate star come ad esempio Brigitte Bardot ecc.) e si è impegnato nella composizione di brani fra il classico e il jazz. A quest'ultimo proposito è da citare l'album prodotto insieme al flautista Jean-Pierre Rampal "Suite for Flute and Jazz Piano Trio", che già dal titolo introduce la commistioni di generi (il barocco e il jazz) presenti al suo interno.

Le sue collaborazioni nei diversi campi della musica includono personalità come Alexandre Lagoya, Pinchas Zukerman, Maurice André, Yo-Yo Ma, Lionel Hampton, Duke Ellington, Stéphane Grappelli, Django Reinhardt, Oscar Peterson, James Galway ecc.

Composizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Claude Bolling Plays Duke Ellington (1959)
  • Cat Anderson, Claude Bolling And Co. (1965)
  • Original Ragtime (1966)
  • Original Boogie Woogie (1968)
  • Original Piano Blues (1969)
  • Original Jazz Classics (1970)
  • Original Piano Greats (1972)
  • Swing Session (1973)
  • Jazz Party (1975)
  • With the Help of My Friends (1975)
  • Keep Swingin' Volume 4 (1975)
  • Suite for Flute and Jazz Piano (1975)
  • Hot Sounds (1976)
  • Concerto for Classical Guitar and Jazz Piano (1975) http://www.youtube.com/watch?v=3b2hlwvUhP8
  • Suite for Violin and Jazz Piano Trio (1977)
  • Jazz Gala 79 (1979)
  • Just For Fun (1980)
  • Picnic Suite for Guitar, Flute and Jazz Piano Trio (1980)
  • Toot Suite (1981)
  • Claude Bolling (1981)
  • Suite for Chamber Orchestra and Jazz Piano Trio (1983)
  • Suite for Cello and Jazz Piano Trio (1984)
  • Jazz a la Francaise (1984)
  • Live at the Meridien (1985)
  • Suite No. 2 for Flute and Jazz Piano Trio (1987)
  • Nuances (1988)
  • Sonatas for Two Pianos (1989)
  • Cross Over U.S.A. (1993)
  • Enchanting Versailles - Strictly Classical (1994)
  • A Drum is a Woman (1997)
  • Tribute To The Piano Greats (2003)

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

  • 1965 - Jazzgang Amadeus Mozart (Philips, 842.129 PY, LP)

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 1977 - Flic story (CAM, CAM AMP 160, 7")

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 71577180 · LCCN: n81132035 · GND: 134333012 · BNF: cb13891651m (data)