Classe Uwajima

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Classe Uwajima
JMSDF MSC-677 MAKISHIMA.jpg
Il Makishima ritratto in porto nel 2008
Descrizione generale
Naval Ensign of Japan.svg
Tipodragamine costiero
cacciamine
Numero unità9
In servizio conNaval Ensign of Japan.svg Kaijō Jieitai
Entrata in servizio1990-1996
Caratteristiche generali
Dislocamentostandard: 490 t
a pieno carico: 590 t
Lunghezza58 m
Larghezza9,4 m
Pescaggio2,9 m
Propulsione2 motori diesel; 1.440 hp
Velocità14 nodi (26 km/h)
Equipaggio45
Equipaggiamento
Sensori di bordo1 sonar di scoperta mine ZSQ-2B o ZSQ-3
Armamento
Armamentoun cannone da 20 mm Sea Vulcan

dati tratti da [1] e [2]

voci di navi presenti su Wikipedia

La classe Uwajima è una classe di dragamine costieri, impiegabili anche come cacciamine, composta da nove unità entrate in servizio tra il 1990 e il 1996 per la Kaijō Jieitai; due unità sono ancora in servizio con la marina giapponese mentre le altre sono state radiate tra il 2010 e il 2014.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Gli Uwajima erano una versione migliorata dei precedenti dragamine/cacciamine della classe Hatsushima, con uno scafo più lungo e apparati di bordo più moderni. Lo scafo, realizzato in legno, è lungo 58 metri, largo 9,4 metri e con un pescaggio massimo di 2,9 metri; il dislocamento standard è di 490 tonnellate che salgono a 590 tonnellate con l'unità a pieno carico. La propulsione è garantita da due motori diesel per una potenza complessiva di 1.440 hp.

Per la ricerca delle mine è disponibile un apparato sonar ZSQ-2B (una versione costruita su licenza del britannico Type 183) poi sostituito dal più moderno apparato ZSQ-3; sono inoltre imbarcati due sottomarini a comando remoto (ROV) di produzione giapponese, inizialmente gli S-4 già presenti su alcune unità classe Hatsushima poi rimpiazzati dai più moderni S-6. L'armamento consiste unicamente in un cannone da 20 mm Sea Vulcan a tre canne rotanti, impiegabile sia per l'autodifesa che per la distruzione di mine ad ancoraggio[1][2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Uwajima class minesweepers [collegamento interrotto], su nifty.com. URL consultato il 30 settembre 2016.
  2. ^ a b (EN) World Navies Today: Japan, su hazegray. URL consultato il 30 settembre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina