Classe Mississippi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Classe Mississippi
USS Mississippi BB-23.jpg
Descrizione generale
Flag of the United States.svg
Naval Ensign of Greece (1863-1924 and 1935-1970).svg
Tipocorazzata pluricalibro
Numero unità2
ProprietàFlag of the United States.svg U.S. Navy
Naval Ensign of Greece (1863-1924 and 1935-1970).svg Vasilikón Naftikón
Destino finaleVendute alla Grecia nel 1914 ed affondate dai tedeschi nel 1941
Caratteristiche generali
Velocità17 nodi (31 km/h)
Armamento
Artiglieriaartiglieria alla costruzione:
  • 4 cannoni da 305mm in 2 complessi binati
  • 8 cannoni da 203mm in 4 complessi binati
  • 8 cannoni da 178mm
  • 12 cannoni da 76mm
  • 6 mitragliere da 7,62mm
Siluri2 tubi lanciasiluri da 533mm
voci di classi di navi da battaglia presenti su Wikipedia

La classe Mississippi era una classe di navi da battaglia, l'ultima della generazione pre-dreadnought varata per la US Navy, ed era costituita da due unità, la USS Mississippi (BB-23), entrata in servizio nel 1905 e la USS Idaho (BB-24), entrata in servizio nel 1908. Queste navi erano corazzate pluricalibro, con cannoni da 305, 203 178 e 76mm in diverse batterie ed erano navi più economiche rispetto a quelle della precedente Classe Connecticut.

Vennero vendute alla Grecia nel luglio del 1914 dove, ribattezzate rispettivamente Kilkis e Limnos nel corso della seconda guerra mondiale vennero affondate da caccia tedeschi Stuka il 23 aprile 1941 a Salamina. I loro scafi vennero recuperati nel 1950 per essere demoliti.

La nave da battaglia USS Idaho

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]