Classe L'Adroit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la classe di «escorteurs côtiers» della Marine nationale (1954-1956), vedi Classe L'Adroit (pattugliatore).
Classe L'Adroit
French destroyer Le Fortune underway off Toulon c1930.jpg
L'Adroit
Descrizione generale
Civil and Naval Ensign of France.svg
Tipo torpilleur d'escadre
Classe L'Adroit
Numero unità 14
Proprietà Civil and Naval Ensign of France.svg Marine nationale
Entrata in servizio 1929-1931
Caratteristiche generali
Dislocamento 1378 t
Lunghezza 107,2 m
Larghezza 9,8 m
Pescaggio 4,3 m
Propulsione 2 gruppi di turbine a vapore a ingranaggi su 2 assi, 33.000hp
Velocità 33 nodi
Autonomia 2125 a 15 n.mi. a nodi ( km a km/h)
Equipaggio 140
Armamento
Artiglieria 4 cannoni da 130mm Model 1924
1 cannone da 75mm
Siluri 6 tubi lanciasiluro da 550mm

[senza fonte]

voci di classi di cacciatorpediniere presenti su Wikipedia

Le torpilleur d'escadre (letteralmente "torpediniere di squadra" o cacciatorpediniere) della classe L'Adroit erano 14 unità da 1.389 t standard, armate con 4 cannoni da 130 mm e realizzate a far tempo dal 1928.

Erano navi estranee alla logica della concorrenza con gli italiani, e rappresentavano piuttosto l'accezione classica del cacciatorpediniere economico e producibili in buon numero.

Avevano un apparato propulsivo che verteva su 2 gruppi di turbine a vapore dalla potenza di 33.000 hp, con le caldaie che disponevano di 3 fumaioli.

L'armamento era degno di nota per la potenza dei cannoni da 130 mm, con granate da 35 kg lanciabili a 1 km, anche se con una ridotta cadenza di tiro. Essi erano disposti in 4 torri singole a prua e a poppa, sovrapposte.

La loro carriera vide il dimezzamento per cause belliche della classe, con 2 navi perse a Dunkerque, 2 a Casablanca quando sbarcarono gli Alleati nel 1942, e 3 autoaffondati a Tolone.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]