Clarendon (Texas)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Clarendon
city
(EN) Clarendon, Texas
Clarendon – Veduta
Il cartello di benvenuto di Clarendon sulla U.S. Route 287
Localizzazione
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Flag of Texas.svg Texas
Contea Donley
Territorio
Coordinate 34°56′11.04″N 100°53′27.6″W / 34.9364°N 100.891°W34.9364; -100.891 (Clarendon)Coordinate: 34°56′11.04″N 100°53′27.6″W / 34.9364°N 100.891°W34.9364; -100.891 (Clarendon)
Altitudine 833 m s.l.m.
Superficie 7,8 km²
Abitanti 2 026 (2010)
Densità 259,74 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 79226
Prefisso 806
Fuso orario UTC-6
Cartografia
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Clarendon
Clarendon
Clarendon – Mappa

Clarendon è un comune (city) degli Stati Uniti d'America e capoluogo della contea di Donley nello Stato del Texas. La popolazione era di 2,026 persone al censimento del 2010. Clarendon si trova sulla U.S. Route 287 nel Texas Panhandle, 60 miglia (97 km) ad est di Amarillo.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Clarendon è situata a 34°56′11″N 100°53′28″W / 34.936389°N 100.891111°W34.936389; -100.891111 (34.936415, −100.891182)[1].

Secondo lo United States Census Bureau, ha un'area totale di 3,0 miglia quadrate (7,8 km²).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Prima dell'ascesa di Amarillo, Clarendon, insieme a Mobeetie nella contea di Wheeler, e Tascosa nella contea di Oldham, era uno dei tre insediamenti originali nel Panhandle. Fondata nel 1878, Clarendon fu sposata dopo il bypass della Fort Worth and Denver Railway.[2]

Il fondatore della città era un metodista ecclesiastico, L.H. Carhart, che aveva previsto un "insediamento sobrio" in contrasto con le tipiche boomtown di quell'epoca. Clarendon acquisì il soprannome di "Saints Roost" dai cowboy locali; da qui il nome insolito del museo di Clarendon, il Saints' Roost Museum.[3]

Il Sandell Drive-In, costruito da Gary Barnhill (nato nel 1920) e che prende il nome dalle sue figlie, Sandra e Adele, fu aperto sulla Texas State Highway 70 nel 1955 e fu chiuso nel 1984. Nel 2001, John Earl Morrow (nato intorno al 1954), un abitante di Clarendon e proprietario del Morrow Drilling and Service, aveva acquistato la proprietà delle Barnhill e nell'agosto 2002 fu riaperto il drive-in. L'impianto, che può ospitare 300 posti auto, è gestito da Morrow e da volontari durante le estati. Il motivo di Morrow di riaprire l'impianto era perché aveva visto i film lì durante la sua infanzia.[4]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento[5] del 2010, c'erano 2,026 persone.

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il censimento del 2010, la composizione etnica della città era formata dall'86,72% di bianchi, il 7,9% di afroamericani, lo 0,44% di nativi americani, lo 0,44% di asiatici, lo 0,1% di oceanici, il 2,42% di altre razze, e l'1,97% di due o più etnie. Ispanici o latinos di qualunque razza erano il 9,23% della popolazione.

Persone legate a Clarendon[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ US Gazetteer files: 2010, 2000, and 1990, United States Census Bureau, 12 febbraio 2011. URL consultato il 1º maggio 2017.
  2. ^ Lester Fields Sheffy, The Life and Times of Timothy Dwight Hobart, 1855-1935: Colonization of West Texas (Canyon, Texas: Panhandle-Plains Historical Society, 1950), p. 156
  3. ^ Texas Online: Clarendon, Texas
  4. ^ Sandell Drive-In, cinematreasures.org. URL consultato il 1º maggio 2017.
  5. ^ American FactFinder, United States Census Bureau. URL consultato il 1º maggio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Texas Portale Texas: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Texas