Cismon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cismon
Cismon Mezzano.jpg
StatoItalia Italia
RegioniTrentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
Veneto Veneto
Lunghezza51 km
Portata media16 m³/s[1]
Bacino idrografico663 km²
Altitudine sorgente2 150 m s.l.m.
NasceFalde della Costazza, a nord di Passo Rolle
AffluentiVanoi, Senaiga
SfociaBrenta presso Cismon del Grappa
45°55′43.97″N 11°43′31.58″E / 45.92888°N 11.72544°E45.92888; 11.72544Coordinate: 45°55′43.97″N 11°43′31.58″E / 45.92888°N 11.72544°E45.92888; 11.72544

« El Brenta no sarìe el Brenta
se 'l Cismon no 'l ghe dése na spénta »

(Proverbio Primierotto)

Il Cismon è un torrente che scorre tra Trentino e Veneto e costituisce il principale tributario del fiume Brenta. Nasce nei pressi di Passo Rolle e scorre lungo il Primiero; entra quindi nella val Cismon, nel Feltrino, e confluisce nel Brenta presso Cismon del Grappa, in provincia di Vicenza.

Il torrente nei pressi di Transacqua

La portata del Cismon non è molto inferiore a quella del Brenta, di cui può essere considerato il ramo superiore. Un motto in dialetto primierotto abbastanza conosciuto nelle zone attraversate da questo torrente sostiene infatti che El Brenta no sarìe el Brenta se 'l Cismon no 'l ghe dese na spénta ("Il Brenta non sarebbe il Brenta se il Cismon non gli desse una spinta").

Nel 589 d.C., a seguito di un'alluvione devastante, il Cismon cambiò bacino fluviale, passando dal bacino del Piave, fiume nel quale confluiva tra Artèn (Fonzaso) e Caupo (Seren del Grappa) attraverso l'attuale torrente Stizzon, a quello del Brenta. Attualmente, invece, dopo aver attraversato la conca di Fonzaso, dà origine al lago artificiale del Corlo, le cui acque precorrono l'angusta valle di Incino e Rocca (frazioni di Arsiè), fino a riversarsi nel Brenta, in prossimità di Cismon del Grappa.

Le acque del Cismon e dei suoi affluenti sono sfruttate per l'alimentazione di diversi impianti idroelettrici. L'alto corso del Cismon è l'unico torrente trentino che presenta acque nella prima classe di qualità secondo l'indice biotico esteso (IBE), ottime per la pratica della pesca sportiva.

Bacino idrografico e affluenti[modifica | modifica wikitesto]

Il bacino idrografico del Cismon si estende per 663 km², di cui 445 nel comprensorio di Primiero. I comuni compresi (anche parzialmente) nel bacino del Cismon-Vanoi-Senaiga sono: Cismon del Grappa, Arsiè, Fonzaso, Lamon, Sovramonte, Castello Tesino, Cinte Tesino, Canal San Bovo, Primiero San Martino di Castrozza, Imèr, Mezzano, Ziano di Fiemme.

Lista dei principali immissari del torrente Cismon nella valle di Primiero:

Affluenti di destra

Affluenti di sinistra

  • rio Marmor;
  • rio Pez Gaiart;
  • rio Fontanelle;
  • rio Val di Roda;
  • rio Val della Vecia;
  • rio Val Male;
  • rio Lazer;
  • torrente Canali;
  • torrente Noana;
  • rio Val Cesila;
  • Rio Civerton.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ portata massima: 420

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]