Chiesa del Corpus Domini (Roma)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa del Corpus Domini
Nomentano - Corpus Domini.JPG
Facciata
StatoItalia Italia
RegioneLazio
LocalitàRoma
Coordinate41°54′38.28″N 12°30′13.82″E / 41.910633°N 12.503838°E41.910633; 12.503838
Religionecattolica di rito romano
TitolareCorpus Domini
Diocesi Roma
ArchitettoArthur Verhaegen, Carlo Busiri Vici
Stile architettoniconeogotico
Inizio costruzione1888
Completamento1893

La chiesa del Corpus Domini è un luogo di culto cattolico di Roma, situato nel quartiere Nomentano, in via Nomentana; è un luogo sussidiario di culto della parrocchia di San Giuseppe a via Nomentana, annesso alla casa delle Religiose dell'Eucaristia.[1]

Fu edificata in stile neogotico tra il 1888 ed il 1893 dall'architetto Arthur Verhaegen con la collaborazione di Carlo Busiri Vici. La facciata è in mattoni a vista, con un grande arco ogivale che racchiude tre finestre, ed una torre campanaria: sopra il portale d'ingresso vi è un mosaico raffigurante il calice con tre ostie. L'interno è a tre navate, con soffitto a capriate, ed affreschi del coro di Virginio Monti.[2]

L'interno

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Chiesa annessa Corpus Domini, su diocesidiroma.it. URL consultato il 12 giugno 2020.
  2. ^ Ceschi 1963, p. 143.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Carlo Ceschi, Le chiese di Roma: dagli inizi del neoclassico al 1961, Bologna, Cappelli, 1963, ISBN non esistente.
  • Claudio Rendina, Le chiese di Roma, Roma, Newton & Compton Editori, 2000, ISBN 978-88-541-0931-5.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]