Chatichai Choonhavan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chatichai Choonhavan
Chatichai Choonhavan 1976.jpg
Chatichai Choonhavan nel 1976

Primo ministro della Thailandia
Durata mandato 4 agosto 1988 –
23 febbraio 1991
Monarca Bhumibol Adulyadej
Predecessore Prem Tinsulanonda
Successore Anand Panyarachun

Dati generali
Partito politico Nazione Thai (1974-1991)
Partito Nazionale dello Sviluppo (1992-1998)
Firma Firma di Chatichai Choonhavan

Chatichai Choonhavan (in thai ชาติชาย ชุณหะวัณ; 5 aprile 1920Londra, 6 maggio 1998) è stato un politico thailandese.

Dall'agosto 1988 al febbraio 1991 è stato Primo ministro della Thailandia,[1] il primo eletto democraticamente dopo 12 anni di dittatura militare. Fu deposto il 23 febbraio 1991 da un colpo di Stato organizzato dalla giunta militare nota come Consiglio nazionale per il mantenimento della pace, capeggiata dai generali Sunthorn Kongsompong e Suchinda Kraprayoon. Il governo fu affidato dalla giunta a Anand Panyarachun,[2] ex diplomatico e a quel tempo direttore della Siam Commercial Bank.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) General Chatichai Junhavan, su soc.go.th. URL consultato il 15 luglio 2016.
  2. ^ (EN) Baker, Chris e Phongpaichit, Pasuk, A History of Thailand, 3ª ed., Cambridge University Press, 2014, p. xx, ISBN 1-107-42021-0.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN93425140 · ISNI (EN0000 0000 6760 4600 · LCCN (ENn89101651 · WorldCat Identities (ENn89-101651
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie