Charles Yu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Charles Yu nel 2011

Charles Yu (cinese tradizionale:游朝凱 ; pinyin: You Chao-Kai; Los Angeles, 3 gennaio 1976) è uno scrittore statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1976 a Los Angeles da genitori originari di Taiwan[1], ha studiato biologia all'University of California, Berkeley e legge alla Columbia Law School [2].

Nel 2006 ha esordito nella narrativa con la raccolta di racconti Third Class Superhero e l'anno successivo è stato selezionato dalla National Book Foundation tra i 5 scrittori sotto i 35 anni più promettenti (5 Under 35)[3].

Nel 2010 ha pubblicato il suo primo romanzo, How to Live Safely in a Science Fictional Universe, con il quale è giunto finalista al Premio Locus e al John Wood Campbell Memorial[4] e in seguito ha dato alle stampe un'altra raccolta di short stories, Sorry Please Thank Yous del 2012, e un altro romanzo, Chinatown interiore, nel 2020.

Attivo come sceneggiatore televisivo[5], nel 2020 ha ottenuto il National Book Award per la narrativa con il romanzo di formazione Chinatown interiore[6].

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte di racconti[modifica | modifica wikitesto]

  • Third Class Superhero (2006)
  • Sorry Please Thank You: Stories (2012)

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiature parziali[modifica | modifica wikitesto]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Robert Birnbaum, Intervista, su themorningnews.org, 1º novembre 2012. URL consultato il 20 novembre 2020.
  2. ^ (EN) The Write Stuff: Charles Yu '01, su law.columbia.edu, 22 novembre 2016. URL consultato il 20 novembre 2020.
  3. ^ (EN) Discover the 5 Under 35 Honorees, su nationalbook.org. URL consultato il 20 novembre 2020.
  4. ^ (EN) Awards Summary, su sfadb.com. URL consultato il 20 novembre 2020.
  5. ^ (EN) Chris Murphy, Charles Yu’s Interior Chinatown Wins National Book Award for Fiction, su vulture.com, 18 novembre 2020. URL consultato il 20 novembre 2020.
  6. ^ (EN) Adrian Horton, National Book Awards: Charles Yu and Malcolm X biography take top prizes, su theguardian.com, 19 novembre 2020. URL consultato il 20 novembre 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN76104238 · ISNI (EN0000 0000 4757 8855 · LCCN (ENno2007114091 · WorldCat Identities (ENlccn-no2007114091