Cesare Bardelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Cesare Bardelli (Sampierdarena, 25 dicembre 1910Milano, 2000) è stato un baritono italiano.

Nel 1944 è Escamillo in Carmen (opera) con Gianna Pederzini al Teatro Donizetti di Bergamo.

Nel 1947 per La Scala Opera Company è Amonasro in Aida con Herva Nelli ed Ugo Novelli a Detroit. All'Academy of Music di Filadelfia (Stati Uniti d'America) sempre nel 1947 Scarpia in Tosca (opera) e nel 1948 Figaro ne barbiere di Siviglia (Rossini) con Bruno Landi (tenore), Salvatore Baccaloni e Novelli, Marcello ne La bohème con Nino Martini, Tonio in Pagliacci (opera) con Frederick Jagel ed Amonasro in Aida con la Nelli e Novelli. Ancora nel 1948 è Barnaba ne La Gioconda con la Nelli a Detroit e con la Nelli ed Ebe Stignani a Filadelfia. Nel 1949 a Filadelfia è Silvio in Pagliacci con Giovanni Martinelli (tenore) ed a Detroit Scarpia in Tosca con la Nelli e Jan Peerce e Figaro ne barbiere di Siviglia con Baccaloni.

Molto noto negli Stati Uniti, fu dal 1950 al 1973 primo baritono della Philadelphia Opera Company[1].

Nel 1953 debutta alla San Francisco Opera come Rangoni in Boris Godunov (opera) diretto da Tullio Serafin con Nicola Rossi-Lemeni, Alessio De Paolis, Giulietta Simionato e Baccaloni, cantato anche a Los Angeles, seguito da Marcello ne La bohème con Dorothy Kirsten ed Italo Tajo e Renato in Un ballo in maschera diretto da Serafin.

Nel 1955 all'Opera di Chicago è Alfio in Cavalleria rusticana diretto da Nicola Rescigno con Giuseppe Di Stefano, Carlo Bergonzi e la Stignani.

Nel 1957 debutta al Metropolitan Opera House di New York come Alfio in Cavalleria rusticana diretto da Fausto Cleva con Zinka Milanov e Rosalind Elias seguito da Amonasro in Aida diretto da Cleva con Mary Curtis Verna, Bergonzi e Giorgio Tozzi e nel 1958 Scarpia in Tosca diretto da Dimitri Mitropoulos con Renata Tebaldi, Giuseppe Campora e Fernando Corena.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://frankhamilton.org/ph/ph2.pdf

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN143309077 · BNF: (FRcb16577901t (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie