Castelfondo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Castelfondo
comune
Castelfondo – Stemma Castelfondo – Bandiera
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Trentino-South Tyrol.svg Trentino-Alto Adige
ProvinciaTrentino CoA.svg Trento
Amministrazione
SindacoOscar Piazzi (lista civica) dal 15-11-2015
Territorio
Coordinate46°27′N 11°07′E / 46.45°N 11.116667°E46.45; 11.116667 (Castelfondo)Coordinate: 46°27′N 11°07′E / 46.45°N 11.116667°E46.45; 11.116667 (Castelfondo)
Altitudine948 m s.l.m.
Superficie25,87 km²
Abitanti604[1] (30-6-2017)
Densità23,35 ab./km²
FrazioniDovena, Raina
Comuni confinantiBrez, Fondo, Lauregno (BZ), San Pancrazio (BZ), Senale-San Felice (BZ)
Altre informazioni
Cod. postale38020
Prefisso0463
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT022046
Cod. catastaleC103
TargaTN
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Cl. climaticazona F, 3 870 GG[2]
Nome abitanticastelfondesi
Patronosan Nicola
Giorno festivo6 dicembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Castelfondo
Castelfondo
Sito istituzionale

Castelfondo (Cjastelfón in nones[3][4]) è un comune italiano di 604 abitanti della provincia di Trento.

In seguito a un referendum popolare del 18 dicembre 2016, nel 2020 si prevede la fusione dei comuni di Castelfondo, Fondo e Malosco nel nuovo comune di Alta Val di Non.[5]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Deriva il proprio nome dal castello, che si trova "in fondo", molto più in basso del paese. L'antico nome del paese era Melango; quando la pieve fu spostata dal castello al paese si modificò in Pieve di Castelfondo e quindi Castelfondo.

È un paese della Val di Non.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[6]


Persone legate a Castelfondo[modifica | modifica wikitesto]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Nel mese di maggio 2015 è salito alle cronache nazionali per essere essere stato il solo comune del Trentino-Alto Adige dove non sono state presentate candidature per l'elezione del sindaco; pertanto la tornata elettorale è stata sospesa.[7]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
9 maggio 2005 16 maggio 2010 Nadia Ianes Lista civica Sindaca
17 maggio 2010 10 maggio 2015 Nadia Ianes Lista civica Sindaca [8]
11 maggio 2015 15 novembre 2015 Donato Preti Comm. pref. [9]
16 novembre 2015 in carica Oscar Piazzi Lista civica Sindaco

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 giugno 2017.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Enrico Quaresima, Vocabolario anaunico e solandro raffrontato col trentino, Firenze, Istituto per la Collaborazione Culturale Venezia-Roma, 1964, pp. XXII-XXV.
  4. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 164.
  5. ^ Referendum: Si al nuovo comune di «Alta Val di Non», La Voce del Trentino, 19 dicembre 2016.
  6. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  7. ^ Elezioni comunali al via in Trentino Alto Adige e Val D'Aosta, in la Repubblica, 9 maggio 2015. URL consultato il 16 novembre 2015.
  8. ^ Mandato anno 2010 - maggio 2015, su comune.castelfondo.tn.it, 30 marzo 2015. URL consultato il 10 novembre 2017.
  9. ^ Commissariamento maggio - novembre 2015, su comune.castelfondo.tn.it, 23 luglio 2015. URL consultato il 10 novembre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN127303042
Trentino-Alto Adige Portale Trentino-Alto Adige: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trentino-Alto Adige