Canale della Giudecca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Canale della Giudecca
Giudecca Canal, view from St Mark's Campanile.jpg
Parte di Laguna Veneta
Stato Italia Italia
Regione Veneto Veneto
Provincia Venezia Venezia
Comune Venezia-Stemma.png Venezia
Coordinate 45°25′37″N 12°19′51.52″E / 45.426944°N 12.330978°E45.426944; 12.330978Coordinate: 45°25′37″N 12°19′51.52″E / 45.426944°N 12.330978°E45.426944; 12.330978
Dimensioni
Lunghezza 4 km
Larghezza 0,45 km
Profondità massima 12 m
Profondità media 4,1 m
Idrografia
Isole Giudecca, Venezia, San Giorgio Maggiore, Sacca Fisola, San Giorgio in Alga
Mappa di localizzazione: Venezia
Canale della Giudecca
Canale della Giudecca

Il canale della Giudecca (anticamente detto Vigano) è, assieme al Canal Grande, uno dei maggiori canali che sfociano nel bacino di San Marco, a Venezia. È posto tra l'isola omonima della Giudecca e il sestiere di Dorsoduro e si estende dall'isola di San Giorgio in Alga al Bacino di San Marco per 4 km di lunghezza[1].

Vi transitano normalmente grandi navi da crociera dirette al porto.

Tra le maggiori costruzioni che vi si affacciano vi sono il molino Stucky, la chiesa del Redentore e la chiesa delle Zitelle dal lato della Giudecca, la basilica di Santa Maria della Salute e la chiesa dei Gesuati sulla Fondamenta della Zattere dal lato di Dorsoduro.

È profondo da un minimo di 4,1 a un massimo di 12 metri, mentre è largo da un minimo di 244 e un massimo di 450 metri[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Carta della Laguna Veneta, Università di Padova, Dipartimento di Ingeneria Idraulica, Marittima, Ambientale e Geotecnica

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Venezia Portale Venezia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Venezia