Caenolestes fuliginosus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Opossum toporagno scuro
HyracodonFuliginosusWolf2.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Sottoclasse Theria
Infraclasse Metatheria
Superordine Ameridelphia
Ordine Paucituberculata
Superfamiglia Caenolestoidea
Famiglia Caenolestidae
Genere Caenolestes
Specie C. fuliginosus
Nomenclatura binomiale
Caenolestes fuliginosus
Tomes, 1863
Sinonimi

Caenolestes tatei

Sottospecie
  • C. fuliginosus centralis
  • C. fuliginosus fuliginosus
  • C. fuliginosus obscurus

L'opossum toporagno scuro (Caenolestes fuliginosus Tomes, 1863) è un marsupiale americano della famiglia Caenolestidae.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Mostra dimorfismo sessuale, con le femmine notevolmente più piccole. Il peso dei maschi varia tra 25 e 41 g, quello delle femmine tra 16,5 e 22,5 g; la lunghezza del corpo, testa compresa, è tra 9 e 14 cm. Il pelo, soffice e folto, varia dal marrone scuro a quasi nero sul dorso, mentre è nettamente più chiaro nella regione ventrale. La coda è quasi nuda. Il muso è lungo e appuntito, gli occhi piccoli e poco acuti, le orecchie rotonde. Le femmine sono prive di marsupio.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Areale (in bianco) di C. fuliginosus

Vive in boschi e praterie umide delle Ande, in aree di fitta vegetazione nella quale si sposta scavando tunnel. L'areale comprende zone della Colombia, dell'Ecuador e del nordest del Venezuela.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Le abitudini sono poco note: si ritiene che sia prevalentemente notturno. La dieta comprende insetti, vermi e anche piccoli vertebrati e semi. Dotato di vista debole, nella ricerca del cibo usa soprattutto l'olfatto e l'udito, che sono molto sviluppati, oltre alle sensibili vibrisse.

Sistematica[modifica | modifica wikitesto]

Comprende tre sottospecie:

  • Caenolestes fuliginosus centralis
  • Caenolestes fuliginosus fuliginosus
  • Caenolestes fuliginosus obscurus

Conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La IUCN red list classifica questa specie come a basso rischio di estinzione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Scheda su Animal Diversity Web, su animaldiversity.ummz.umich.edu.
  • foto (JPG), su mammalogy.org. URL consultato il 20 gennaio 2008 (archiviato dall'url originale il 28 settembre 2007).
Mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi