Cacciatore (Biancaneve)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cacciatore
Schneewittchen.jpg
Il Cacciatore mentre sta per uccidere Biancaneve in un'illustrazione della fiaba di Alexander Zick
Nome orig.Hunter
Lingua orig.Tedesco
AutoreFratelli Grimm
SessoMaschio

Il Cacciatore è un personaggio della fiaba Biancaneve dei Fratelli Grimm.

Storia originale[modifica | modifica wikitesto]

Nella fiaba la seconda moglie del re, una bellissima donna che possedeva un magico specchio, invidiosa della bellezza della giovane figliastra, incarica il cacciatore di portare la ragazza nel bosco, ucciderla e riportarle i polmoni e il fegato (il cuore in alcune versioni) come prova della conclusione del suo compito. Il cacciatore, però, impietosito dell'implorare della fanciulla e dalla sua bellezza, decide di lasciarla nel bosco e di uccidere un cinghiale, portando alla regina gli organi di questo animale, convinto che comunque Biancaneve verrà uccisa da qualche belva feroce. La regina, dopo aver ricevuto il fegato e i polmoni, li mangia, convinta che siano quelli della figliastra.[1]

Altre versioni[modifica | modifica wikitesto]

Il Cacciatore al cospetto della regina nel classico Disney Biancaneve e i sette nani

Il Cacciatore in diversi adattamenti cinematografici della fiaba:

Apparizioni in altri media[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Arturo Carlo Quintavalle, La Bella addormentata, Istituto de storia dell'arte, Università, 1972, pp. 357 pagine. URL consultato il 9 dicembre 2012.
  2. ^ (EN) Snow White, silentera.com. URL consultato il 9 dicembre 2012.
  3. ^ "Biancaneve e i sette nani", antoniogenna.net. URL consultato il 9 dicembre 2012.
  4. ^ Dvd in edicola con Panorama, Biancaneve e il cacciatore, cultura.panorama.it. URL consultato il 9 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 12 dicembre 2012).
  5. ^ Cast e credit completi di C'era Una Volta, imdb.it. URL consultato il 10 dicembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura