Bulletproof Man

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bulletproof Man
Bulletproof Man.png
Ray Stevenson in una scena del film
Titolo originale Kill the Irishman
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 2011
Durata 106 min
Colore colore
Audio Dolby Digital
Rapporto 1,85 : 1
Genere thriller, biografico, crimine
Regia Jonathan Hensleigh
Soggetto Rick Porrello (libro To Kill the Irishman)
Sceneggiatura Jonathan Hensleigh, Jeremy Walters
Produttore Al Corley, Eugene Musso, Tommy Reid, Bart Rosenblatt
Produttore esecutivo Jonathan Dana, Peter Miller, Rick Porrello, Tara Reid, Arthur M. Sarkissian
Casa di produzione Anchor Bay Films, Code Entertainment, Dundee Entertainment, Sweet William Productions
Distribuzione (Italia) One Movie
Fotografia Karl Walter Lindenlaub
Montaggio Douglas Crise
Effetti speciali David Tyrrell, Dean Tyrrell, Scott Villar
Musiche Patrick Cassidy
Scenografia Patrizia von Brandenstein
Costumi Melissa Bruning
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Bulletproof Man è un film del 2011 scritto e diretto da Jonathan Hensleigh.

Il film è la trasposizione cinematografica del libro To Kill the Irishman di Rick Porrello, qui nelle vesti di produttore.

Trama[modifica | modifica sorgente]

La vera storia di Daniel "Danny" Greene, leader sindacale e boss della malavita irlandese di Cleveland negli anni settanta, e della sua partecipazione, assieme a John Nardi, alla guerra contro la famiglia di Cleveland, comandata da James "Jack White" Licavoli.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Il produttore Tommy Reid si dichiarò interessato al progetto dal 1999, e si mise alla ricerca di fondi per finanziare un film sulla storia di Danny Greene dal 2000[1].

Cast[modifica | modifica sorgente]

L'attore Val Kilmer entrò nel progetto dopo aver rifiutato il ruolo di candidato al posto di Governatore del Nuovo Messico[2].

Riprese[modifica | modifica sorgente]

Le riprese del film si svolgono nei mesi di maggio e giugno 2010[3].

Location[modifica | modifica sorgente]

Le riprese del film vengono effettuate nello Stato del Michigan (Stati Uniti d'America), nella città di Detroit[4]. Le riprese delle scene nello stadio furono effettuate al Tiger Stadium, chiuso nel 1999, ma riaperto per le riprese; fu demolito appena finita la produzione della pellicola[5].

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Il film viene presentato in vari festival cinematografici, tra cui l'American Film Market[6].

La pellicola viene distribuita nei cinema messicani a partire dall'11 maggio 2012, mentre negli Stati Uniti d'America viene pubblicato in versione limitata di copie dall'11 marzo 2011 e di seguito direct-to-video dal 14 giugno[7].

Divieto[modifica | modifica sorgente]

Il film viene vietato ai minori di 18 anni per la presenza di forte violenza, linguaggio scurrile e contenuti sessuali e di nudità[8].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Dal 2000, Imdb Official Site. URL consultato il 20-09-2012.
  2. ^ (EN) Val Kilmer, Imdb Official Site. URL consultato il 20-09-2012.
  3. ^ (EN) Riprese film, Imdb Official Site. URL consultato il 20-09-2012.
  4. ^ (EN) Location film, Imdb Official Site. URL consultato il 20-09-2012.
  5. ^ (EN) Riprese allo stadio, Imdb Official Site. URL consultato il 20-09-2012.
  6. ^ (EN) Presentazione film, Imdb Official Site. URL consultato il 20-09-2012.
  7. ^ (EN) Release film, Imdb Official Site. URL consultato il 20-09-2012.
  8. ^ (EN) Rating film, Imdb Official Site. URL consultato il 20-09-2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema