Brigata Prizrak

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Brigata Meccanizzata Prizrak
Flag of the Ghost Brigade.svg
Insegne della Brigata Prizrak
Descrizione generale
AttivaAprile 2014
NazioneRP di Lugansk RP di Lugansk
TipoMilizia
Dimensionecirca 3.000 combattenti[1]
Guarnigione/QGAlčevsk (Lugansk)[2]
SoprannomeBrigata Prizrak
Battaglie/guerreGuerra del Donbass
Battaglia di Debal'ceve
Sito internetAleksej Mozgovoj - La voce del popolo
Comandanti
Vice comandanteAleksej Markov "Dobrij"
Comandante attualeYuri Shevchenko
Degni di notaAleksej Mozgovoj
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La Brigata "Prizrak" (in russo: Бригада «Призрак»?, "Brigata Fantasma"), creata da Aleksej Mozgovoj, fa parte dell'esercito della Repubblica Popolare di Lugansk. Il nome completo della brigata è "Brigata Meccanizzata Prizrak".

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'unità è stata fondata alla fine del 2014, a seguito dell'occupazione di Mozgovoj e dei suoi uomini, dell'edificio dell'ex-KGB di Alčevs'k, durante l'insurrezione popolare nell'est Ucraina in opposizione all'Euromaidan.

Dall'iniziale grandezza di un plotone è diventata un battaglione nell'Agosto 2014 in quanto il numero di combattenti è cresciuto fino a 1.000[3]. Il comandante della Brigata, Aleksej Mozgovoj, dichiarò nel Dicembre 2014 di avere 3.000 combattenti[4]. Mozgovoy è stato ucciso in un attacco con IED e armi da fuoco il 23 maggio 2015 insieme alle sue guardie del corpo, nonostante fosse sopravvissuto ad una simile imboscata due mesi prima della sua morte[5]. Una unità di sabotatori dell'esercito ucraino chiamato "Ombre" ha rivendicato entrambi gli attacchi, sebbene non sia ancora stata accertata tale responsabilità.

Caratteristiche e composizione[modifica | modifica wikitesto]

L'obiettivo dichiarato della Brigata Prizrak è quello di essere un'organizzazione militare e politica di stampo socialista. La maggior parte dei membri della Prizrak viene dall'est Ucraina e dalla Russia, anche se, per via della sua attività politica ha attirato un discreto numero di combattenti occidentali legati al mondo dell'estrema sinistra[6] anarchica e comunista dalla Spagna, Italia, Cile, Francia, Germania, Stati Uniti, Brasile e Regno Unito.

Le attività militari primarie includono la ricognizione del campo di battaglia, il sabotaggio, l'assalto e altre attività di intelligence. Le attività politiche includono la promozione delle politiche socialiste, attività di commemorazione del periodo sovietico, attività di promozione elettorale e di promozione dei progetti di assistenza sociale ad Alčevs'k, Kirovs'k, Brjanka e Doneckij.[7][8]

Nel 2015 è stata trasformata nel 14º Battaglione di difesa territoriale.[9]

Operazioni militari[modifica | modifica wikitesto]

Durante la battaglia di Debal'ceve[10] la Brigata Prizrak ha condotto missioni di ricognizione che includevano lo sminamento, raccolta informazioni per la correzione di fuoco dell'artiglieria e azioni contro i blindati. L'unità d'artiglieria "Brjanka URSS", interna alla brigata e creata nella città di Brjanka (oblast' di Luhans'k), è stata impiegata per colpire le postazioni ucraine.[11]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il Tribunale del Popolo dell'est Ucraina, su thenation.com.
  2. ^ Abbiamo l'opportunità irripetibile di costruire uno Stato socialista in Europa, su inter.rkrp.ru.
  3. ^ (RU) Александр КОЦ | Дмитрий СТЕШИН, Мозговой штурм: раскол в рядах луганских ополченцев, su kp.ru, 23 aprile 2014. URL consultato il 1º aprile 2022.
  4. ^ (EN) Alec Luhn, The People’s Court of Eastern Ukraine, 22 dicembre 2014. URL consultato il 1º aprile 2022.
  5. ^ Oliver Carroll, Crisi ucraina: Gli ultimi giorni di Aleksej Mozgovoj, l'eroe ribelle del battaglione "Prizrak" - ucciso in un'imboscata, su The Independent, 24 maggio 2015. URL consultato il 7 novembre 2015.
  6. ^ Nemo, l’italiano che combatte con i separatisti del Donbass, su 4arts.it. URL consultato il 16 ottobre 2017 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2017).
  7. ^ (EN) babeuf79, Mozgovoy: “The Oligarchs remain our principal enemy”, su SLAVYANGRAD.org, 30 maggio 2015. URL consultato il 1º aprile 2022.
  8. ^ Сохраняя себя, власть уничтожает народ.... URL consultato il 1º aprile 2022.
  9. ^ Бригада "Призрак" Алексея Мозгового вошла в состав "Народной милиции" "ЛНР", su ostrovok.lg.ua.
  10. ^ Operazione di Debaltseve ripresa dagli operatori della Prizrak, su youtube.com.
  11. ^ Debaltsevo sarà nostra! "Bryanka URSS" in azione, su youtube.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]