Bino Skasa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bino Skasa
Nazionalità Austria Austria
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 1926 - giocatore
19?? - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1920-1921Sturm Graz? (?)
1921-1922Internazionale Napoli? (?)
1922-1924Sturm Graz? (?)
1925-1926Sturm Graz? (?)
Carriera da allenatore
1924-1925 Internaples
1927 Napoli
1928-1929 Vomero
1931-1932 Sturm Graz
1933-1934 Antibes
19??-19?? Leoben
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Bino Skasa (... – ...) è stato un allenatore di calcio e calciatore austriaco, di ruolo difensore.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Aveva un fratello di nome Fritz anche lui calciatore[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Calciatore[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò a giocare nello Sturm Graz nel 1920[2][3] vincendo due Campionati della Stiria[4] intervallati da una stagione giocata in Italia nelle file dell'Internazionale Napoli[5]. Nel 1925 ritornò alla squadra austriaca[6].

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1924 abbandonò temporaneamente il calcio giocato in Austria, avendo avuto la chiamata del presidente Emilio Reale[7] che gli affidò la guida dell'Internaples[2][8], dove tra l'altro fu talent scout di Attila Sallustro[7]. Rientrò in patria dove giocò l'ultimo anno da calciatore, e nel 1927 fu chiamato alla guida del Napoli per sostituire il suo connazionale Anton Kreutzer[9]. Nel 1928 restò nella città partenopea, dove allenò il Vomero nel Campionato Meridionale 1928-1929 avendo alle sue dipendenze un giovanissimo Silverio Tricoli[10].
Successivamente allenò anche i francesi dell'Antibes in Division 1[11] e gli austriaci del Leoben[12].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

Sturm Graz: 1920-1921, 1922-1923

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ sturmstory.at.tt (SWF), su members.aon.at. URL consultato il 17 luglio 2013.
  2. ^ a b Storia dello Sturm Graz dal 1907 al 1930, su mitglied.multimania.de. URL consultato il 17 luglio 2013.
  3. ^ Foto Sturm Graz della stagione 1920 (SWF), su members.aon.at. URL consultato il 17 luglio 2013.
  4. ^ Vom Blitz erschlagen, su kleinezeitung.at. URL consultato il 17 luglio 2013.
  5. ^ Mister Garbutt, il primo professionista, su magliarossonera.it. URL consultato il 17 luglio 2013.
  6. ^ Foto dello Sturm Graz nel 1925, su flickr.com. URL consultato il 17 luglio 2013.
  7. ^ a b Tramontano, pag. 6
  8. ^ SK Sturm Graz eventi all'anno, su fussballaustria.de.tl. URL consultato il 17 luglio 2013.
  9. ^ Tramontano, pag. 7
  10. ^ Tricoli il giocatore più richiesto del Napoli, Il Littoriale, n. 148, 17 giugno 1937.
  11. ^ OM1899.com. URL consultato il 17 luglio 2013.
  12. ^ DSV.Leoben.at, su dsv-leoben.at. URL consultato il 17 luglio 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Littoriale, quotidiano sportivo consultabile presso l'Emeroteca del CONI
  • Elio Tramontano, Da Sallustro a Maradona 90 anni di storia del Napoli, Napoli, Edizioni Meridionali, 1984. ISBN non esistente