Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Big Order

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Big Order
ビッグオーダー
(Biggu Ōdā)
Big Order manga.jpg
Copertina del primo volume dell'edizione italiana, raffigurante Rin Kurenai e Eiji Hoshimiya
Generelow fantasy, soprannaturale[1]
Manga
AutoreSakae Esuno
EditoreKadokawa Shoten
RivistaMonthly Shōnen Ace
Targetshōnen
1ª edizione26 settembre 2011 – 26 agosto 2016
Tankōbon10 (completa)
Editore it.Star Comics
Collana 1ª ed. it.Zero
1ª edizione it.9 luglio 2015 – 13 settembre 2017
Periodicità it.mensile (vol. 1-5)
bimestrale (vol. 6-8)
quadrimestrale (vol. 9-10)
Volumi it.10 (completa)
OAV
RegiaNobuharu Kamanaka
StudioAsread
1ª edizione3 ottobre 2015
Episodiunico
Aspect ratio16:9
Durata25 min
Episodi it.inedito
Serie TV anime
RegiaNobuharu Kamanaka
Composizione serieKatsuhiko Takayama
MusicheEvan Call (Elements Garden)
StudioAsread
ReteTokyo MX, KBS, BS11, CTC, tvk, TVS, SUN, RKK, TVQ
1ª TV15 aprile – 17 giugno 2016
Episodi10 (completa)
Aspect ratio16:9
Durata ep.24 min
1º streaming it.Crunchyroll (sottotitolata)

Big Order (ビッグオーダー Biggu Ōdā?) è un manga scritto e disegnato da Sakae Esuno, serializzato sul Monthly Shōnen Ace di Kadokawa Shoten dal 26 settembre 2011[2] al 26 agosto 2016[3]. In Italia i diritti sono stati acquistati da Star Comics, che ha pubblicato i volumi tra il 9 luglio 2015[4] e il 13 settembre 2017[5]. Un episodio OAV, prodotto da Asread, è stato pubblicato il 3 ottobre 2015[6], mentre un adattamento anime per la televisione, sempre a cura di Asread, è stato trasmesso in Giappone tra il 15 aprile e il 17 giugno 2016[7].

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Eiji Hoshimiya è una delle persone in possesso di un Order, ovvero un superpotere basato su un proprio desiderio espresso. Tuttavia, Eiji è il responsabile di un evento che ha devastato la Terra dieci anni or sono, ragion per cui egli si rifiuta di utilizzare ancora il suo potere per paura di provocare altri disastri. Dopo che una studentessa straniera di nome Rin Kurenai rapisce sua sorella in cerca di vendetta, Eiji sarà costretto però a fare i conti col suo passato.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Eiji Hoshimiya (星宮 エイジ Hoshimiya Eiji?)
Doppiato da: Masakazu Morita
Il protagonista della serie. È un Order il cui potere "Blind Dominator" gli consente di controllare fisicamente la zona in cui si trova. In realtà il suo vero potere è "Illegal Driller" e gli ha consentito di rubare il potere ed i ricordi legati ad esso di sua sorella Sena. Il suo desiderio era infatti "prendersi le colpe di Sena."
Rin Kurenai (紅 鈴 Kurenai Rin?)
Doppiata da: Shiori Mikami
Originariamente la sua missione era quella di uccidere Eiji, ma lui la costringerà col suo potere a non fargli del male e col tempo la ragazza inizierà a provare dei sentimenti per lui. Il suo Order di guarigione le consente di curare sé stessa, gli altri e riparare gli oggetti ed è stato originato dal suo desiderio di sopravvivere.
Iyo (壱与?)
Doppiata da: Azusa Tadokoro
Una delle Dieci Mani, è una miko il cui Order "Star Seeker" consente di vedere il futuro.
Sena Hoshimiya (星宮 瀬奈 Hoshimiya Sena?)
Doppiata da: Misaki Kuno
Sorellastra di Eiji e vera responsabile della Grande Distruzione, originata dal desiderio di riavere la famiglia riunita, ma non ricorda ciò a causa dell'Order di Eiji Illegal Driller. Era anche la proprietaria originaria di Blind Dominator. Soffre di una rara forma di leucemia. Gennai voleva usarla come chiave per aprire un portale che avrebbe reso i desideri di chiunque realtà. Viene creduta morta ma alla fine della serie viene vista creare Order al posto di Daisy.
Daisy
Doppiata da: Mari Misaki
Apparentemente una ragazza, è in realtà un programma informatico creato da Gennai il cui scopo primario è far avverare i desideri delle persone creando Order, ma può anche fungere da sistema di comunicazione su lunga distanza.
Gennai Hoshimiya (星宮 源内 Hoshimiya Gennai?)
Doppiato da: Satoshi Tsuruoka
Il padre di Eiji. Lavorava ad un progetto per rendere realtà i desideri. Il suo Order gli consente di prendere il controllo di due persone entro due metri. Le vittime di questo potere rimarranno sotto il suo influsso una volta lasciata l'area.
Ayahito Sundan (寸断 殺人 Sundan Ayahito?)
Doppiato da: Yū Hayashi.
Membro delle Dieci Mani apparentemente psicopatico. Il suo Order gli consente di aprire portali per teletrasportarsi.
Benkei Narukami (鳴神 弁慶 Narukami Benkei?)
Doppiato da: Fumihiko Tachiki
Membro delle Dieci Mani il cuo Order "Battle On", originato dal suo desiderio di essere il più forte, gli consente di polverizzare qualunque cosa tocchi.
Kagekiyo Tairano (平 景清 Tairano Kagekiyo?)
Doppiata da: Hitomi Harada
Ex avversaria di Eiji. Il suo Order le consente di manipolare un golem di pietra.
Yoshitsune Hiiragi (柊 義経 Hiiragi Yoshitsune?)
Doppiato da: Shinnosuke Tachibana
Membro delle Dieci Mani freddo e calcolatore. Il suo Order "From Fact to Fiction" gli consente di negare alcuni eventi accaduti entro certi limiti.
Abraham Louis Fran (アブラアン・ルイ・フラン Aburaan Rui Furan?)
Doppiato da: Tarusuke Shingaki
Un colonnello il cui Order gli consente di fermare il tempo, ma ha un limite di tre bersagli.
Mari Kunō (久能 マリ Kunō Mari?)
Doppiata da: Saori Hayami
Membro delle Dieci Mani. Il suo Order "Curve Ray" è legato alla manipolazione della luce e deriva dal suo desiderio di vederci bene.
Lauryn Wright (ローリン・ライト Rōrin Raito?)
Doppiato da: Makoto Ishii
Kokudo Sōmoku (草木 国土 Sōmoku Kokudo?)
Doppiato da: Norio Wakamoto

Media[modifica | modifica wikitesto]

Manga[modifica | modifica wikitesto]

Il manga, scritto e disegnato da Sakae Esuno, è stato serializzato sulla rivista Monthly Shōnen Ace di Kadokawa Shoten dal 26 settembre 2011[2] al 26 agosto 2016[3]. I vari capitoli sono stati raccolti in dieci volumi tankōbon, editi tra il 21 dicembre 2011[8] e il 26 settembre 2016[9]. In Italia la serie è stata annunciata da Star Comics al Lucca Comics & Games 2012[10] e pubblicata tra il 9 luglio 2015[4] e il 13 settembre 2017[5], mentre in America del Nord i diritti sono stati acquistati da Yen Press[11].

Volumi[modifica | modifica wikitesto]

Data di prima pubblicazione
GiapponeseItaliano
121 dicembre 2011[8]ISBN 978-4-04-120091-9 9 luglio 2015[4]ISBN 978-88-6920-368-8
221 giugno 2012[12]ISBN 978-4-04-120246-3 12 agosto 2015[13]ISBN 978-88-6920-429-6
321 dicembre 2012[14]ISBN 978-4-04-120522-8 9 settembre 2015[15]ISBN 978-88-6920-453-1
423 luglio 2013[16]ISBN 978-4-04-120779-6 7 ottobre 2015[17]ISBN 978-88-6920-498-2
526 febbraio 2014[18]ISBN 978-4-04-121011-6 11 novembre 2015[19]ISBN 978-88-6920-556-9
626 agosto 2014[20]ISBN 978-4-04-102016-6 13 gennaio 2016[21]ISBN 978-88-6920-638-2
726 febbraio 2015[22]ISBN 978-4-04-102785-1 9 marzo 2016[23]ISBN 978-88-6920-865-2
826 ottobre 2015 (ed. regolare)[24]
3 ottobre 2015 (ed. limitata)[25]
ISBN 978-4-04-102871-1 (ed. regolare)
ISBN 978-4-04-102872-8 (ed. limitata)
11 maggio 2016[26]ISBN 978-88-6920-912-3
926 marzo 2016[27]ISBN 978-4-04-104098-0 10 maggio 2017[28]ISBN 978-88-226-0575-7
1026 settembre 2016[9]ISBN 978-4-04-104793-4 13 settembre 2017[5]ISBN 978-88-226-0687-7

Anime[modifica | modifica wikitesto]

Un episodio OAV di venticinque minuti, prodotto da Asread e diretto da Nobuharu Kamanaka[7], è stato pubblicato insieme all'edizione limitata dell'ottavo volume del manga il 3 luglio 2015[6]. Una serie televisiva anime, a cura dello stesso staff principale dell'OAV, è andata in onda dal 15 aprile al 17 giugno 2016[7]. Le sigle di apertura e chiusura sono rispettivamente Disorder degli Yōsei Teikoku e Kobore sekai tsuiware (毀レ世カイ終ワレ?) di Aki Hata. In tutto il mondo, ad eccezione dell'Asia, gli episodi sono stati trasmessi in streaming in simulcast, anche coi sottotitoli in lingua italiana[29], da Crunchyroll[30].

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese
1Order! Risvegliati, potere malvagio!
「オーダー!目覚めろ、悪の力!」 - Ōdā! Mezamero, aku no chikara!
15 aprile 2016[31]
2Order! Corri, senza esitare!
「オーダー!走れ、迷うな!」 - Ōdā! Hashire, mayou na!
22 aprile 2016[32]
3Order! Strategie in azione!
「オーダー!計略遂行!」 - Ōdā! Keiryaku suikō!
29 aprile 2016[33]
4Order! Nel cuore del rancore!
「オーダー!怨嗟の中へ!」 - Ōdā! Ensa no naka e!
6 maggio 2016[34]
5Order! Non dimenticare il tuo desiderio!
「オーダー!忘れるな、願い!」 - Ōdā! Wasureruna, negai!
13 maggio 2016[35]
6Order! Unitevi, anime!
「オーダー!つなげ、魂!」 - Ōdā! Tsunage, tamashii!
20 maggio 2016[36]
7Order! Proteggi le tue convinzioni!
「オーダー!守れ、信念!」 - Ōdā! Mamore, shinnen!
27 maggio 2016[37]
8Order! Affrettati verso il campo di battaglia!
「オーダー!急げ、戦地へ!」 - Ōdā! Isoge, senchi e!
3 giugno 2016[38]
9Order! Svela la verità!
「オーダー!暴け、真実!」 - Ōdā! Abake, shinjitsu!
10 giugno 2016[39]
10Order! Combatti e credi in te stesso!
「オーダー!戦え、己を信じて!」 - Ōdā! Tatakae, onore o shinjite!
17 giugno 2016[40]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Jennifer Sherman, Big Order Manga by Future Diary's Esuno to Bundle Anime, in Anime News Network, 21 febbraio 2015. URL consultato il 25 agosto 2018.
  2. ^ a b (JA) 「未来日記」のえすのサカエ、エース11月号から新連載開始, Natalie, 26 agosto 2011. URL consultato il 25 aprile 2016.
  3. ^ a b (EN) Big Order Manga by Future Diary's Sakae Esuno Ends, Anime News Network, 26 luglio 2016. URL consultato il 24 agosto 2016.
  4. ^ a b c Big Order n. 1, Star Comics. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  5. ^ a b c Big Order n. 10, Star Comics. URL consultato il 20 luglio 2017.
  6. ^ a b (EN) Big Order Video Anime's TV Ad Streamed, Anime News Network, 8 giugno 2015. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  7. ^ a b c (EN) Sakae Esuno's Big Order Manga Gets TV Anime in Spring 2016, Anime News Network, 22 ottobre 2015. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  8. ^ a b (JA) ビッグオーダー (1), Kadokawa Shoten. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  9. ^ a b (JA) ビッグオーダー (10), Kadokawa Shoten. URL consultato il 30 settembre 2016.
  10. ^ Lucca 2012: Annunci Star Comics, AnimeClick.it, 4 novembre 2012. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  11. ^ (EN) Yen Press Licenses Rokka Novels/Manga, Isolator, Big Order, Murciélago, Smokin' Parade Manga, Anime News Network, 1º luglio 2016. URL consultato il 2 luglio 2016.
  12. ^ (JA) ビッグオーダー (2), Kadokawa Shoten. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  13. ^ Big Order n. 2, Star Comics. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  14. ^ (JA) ビッグオーダー (3), Kadokawa Shoten. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  15. ^ Big Order n. 3, Star Comics. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  16. ^ (JA) ビッグオーダー (4), Kadokawa Shoten. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  17. ^ Big Order n. 4, Star Comics. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  18. ^ (JA) ビッグオーダー (5), Kadokawa Shoten. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  19. ^ Big Order n. 5, Star Comics. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  20. ^ (JA) ビッグオーダー (6), Kadokawa Shoten. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  21. ^ Big Order n. 6, Star Comics. URL consultato il 12 novembre 2015.
  22. ^ (JA) ビッグオーダー (7), Kadokawa Shoten. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  23. ^ Big Order n. 7, Star Comics. URL consultato il 14 gennaio 2016.
  24. ^ (JA) ビッグオーダー (8), Kadokawa Shoten. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  25. ^ (JA) ビッグオーダー (8) オリジナルアニメBD付き限定版, Kadokawa Shoten. URL consultato il 22 ottobre 2015.
  26. ^ Big Order n. 8, Star Comics. URL consultato il 22 marzo 2016.
  27. ^ (JA) ビッグオーダー (9), Kadokawa Shoten. URL consultato il 22 marzo 2016.
  28. ^ Big Order n. 9, Star Comics. URL consultato il 17 marzo 2017.
  29. ^ La primavera di Crunchyroll si arricchisce di BIG ORDER, Crunchyroll, 7 aprile 2016. URL consultato l'8 aprile 2016.
  30. ^ (EN) Crunchyroll to Stream Big Order Fantasy Anime, Anime News Network, 7 aprile 2016. URL consultato l'8 aprile 2016.
  31. ^ (JA) 第1話「オーダー!目覚めろ、悪の力! BIG destruction」, Kadokawa Shoten. URL consultato il 25 aprile 2016.
  32. ^ (JA) 第2話「オーダー!走れ、迷うな! BIG examination」, Kadokawa Shoten. URL consultato il 25 aprile 2016.
  33. ^ (JA) 第3話「オーダー!計略遂行! BIG strategy」, Kadokawa Shoten. URL consultato il 30 aprile 2016.
  34. ^ (JA) 第4話「オーダー! 怨嗟の中へ! BIG grudge」, Kadokawa Shoten. URL consultato il 6 maggio 2016.
  35. ^ (JA) 第5話「オーダー! 忘れるな、願い! BIG betrayal」, Kadokawa Shoten. URL consultato il 13 maggio 2016.
  36. ^ (JA) 第6話「オーダー! つなげ、魂!! BIG connect」, Kadokawa Shoten. URL consultato il 20 maggio 2016.
  37. ^ (JA) 第7話「オーダー! 守れ、信念! BIG belief」, Kadokawa Shoten. URL consultato il 27 maggio 2016.
  38. ^ (JA) 第8話「オーダー! 急げ、戦地へ! BIG battle」, Kadokawa Shoten. URL consultato il 3 giugno 2016.
  39. ^ (JA) 第9話「オーダー! 暴け、真実! BIG revelation」, Kadokawa Shoten. URL consultato il 10 giugno 2016.
  40. ^ (JA) 第10話「オーダー! 戦え、己を信じて!Big distortion」, Kadokawa Shoten. URL consultato il 17 giugno 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga