Becklespinax altispinax

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Becklespinax
Stato di conservazione: Fossile
Becklespinax altispinax
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Reptilia
Ordine Saurischia
Sottordine Theropoda
Infraordine Tetanurae
Genere Becklespinax
Specie B. altispinax
Nomenclatura binomiale
Becklespinax altispinax
Paul, 1988

Il beclespinace (Becklespinax altispinax) era uno strano dinosauro carnivoro del Cretacico inferiore dalla storia tassonomica particolarmente curiosa. Noto solo per tre vertebre dorsali dalle apofisi allungate, questo dinosauro è stato scoperto nell'800 nell'Inghilterra meridionale, ma i resti erano stati ascritti a una specie di dinosauro che si basava anche su un dente ritrovato in Germania e denominata Altispinax dunkeri. A rendere più confusa ancora la questione, altri resti (metatarsi) sono stati ascritti a questa fantomatica specie. Le cose sono state chiarite nei primi anni ’90, quando le strane vertebre vennero riclassificate come Becklespinax, i metatarsi come Valdoraptor e il “dente della discordia” è caduto nel calderone dei nomina dubia.

Caccia[modifica | modifica wikitesto]

Per cibarsi il Becklespinax, un grosso dinosauro carnivoro appartenente ai teropodi tetanuri, esso cacciava i Sauropodi affondando gli artigli delle sue zampre nel collo delle vittime cosicché i suoi denti affilati potesero facilmente raggiungere i muscoli e gli organi inteni, Le sue forti mascelle erano in grado di strappare brandelli di carne, che il dinosauro ingoiava interi. Quando non trovava prede forse si accontentava di carcasse.[1]

Un enigma a forma di vela[modifica | modifica wikitesto]

Becklespinax era munito di una breve vela di pelle sul dorso sostenuta dalle alte vertebre, che funzionava forse come termoregolatore o forse come segnale di identificazione intraspecifica. Tempo fa questo animale era considerato un antenato di Spinosaurus, ma in seguito i resti sono stati ritenuti troppo frammentari per poter tentare una classificazione adeguata.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tratto da: Dinosauri di ideaLibri

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]