Banovina della Drava

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Banovina della Drava
ex banovina
(HBS) Dravska banovina
Localizzazione
StatoJugoslavia Jugoslavia
Amministrazione
CapoluogoLubiana
Data di istituzione1929
Data di soppressione1941
Territorio
Coordinate
del capoluogo
46°03′20″N 14°30′30″E / 46.055556°N 14.508333°E46.055556; 14.508333 (Banovina della Drava)Coordinate: 46°03′20″N 14°30′30″E / 46.055556°N 14.508333°E46.055556; 14.508333 (Banovina della Drava)
Superficie15 036 km²
Abitanti1 054 919 (1921)
Densità70,16 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Banovina della Drava – Localizzazione

La banovina della Drava (in serbo-croato Dravska banovina) era una delle banovine in cui era suddiviso il Regno di Jugoslavia.

Venne istituita nel 1929 e si estendeva sui territori appartenuti fino al 1918 all'Austria, più il territorio dell'Oltremura, già ungherese; pertanto il territorio della banovina corrispondeva esattamente all'area abitata dagli sloveni, differenziandosi in ciò dalle altre banovine, i cui confini si discostavano fortemente dalle delimitazioni etniche.

La banovina venne abolita nel 1941, e il suo territorio spartito fra il Regno d'Italia (provincia di Lubiana), il Reich tedesco (Bassa Stiria) e il Regno d'Ungheria (Oltremura).

Al termine della seconda guerra mondiale il territorio divenne parte della Repubblica Popolare di Slovenia, parte della Repubblica Federativa Popolare di Jugoslavia.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]