Bangsamoro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bangsamoro
regione autonoma
Localizzazione
Stato Filippine Filippine
Territorio
Coordinate 7°13′00″N 124°15′00″E / 7.216667°N 124.25°E7.216667; 124.25 (Bangsamoro)Coordinate: 7°13′00″N 124°15′00″E / 7.216667°N 124.25°E7.216667; 124.25 (Bangsamoro)
Abitanti
Altre informazioni
Lingue Banguingui, Maguindanao, Maranao, Tausug, Yakan, altre
Fuso orario UTC+8
Cartografia

Bangsamoro – Localizzazione

Bangsamoro è una regione storica delle Filippine composta da una popolazione prevalentemente musulmana.

L'accordo di pace tra Governo filippino ed il Fronte di Liberazione Islamico Moro (MILF) del 2012 ha previsto la costituzione della regione come regione autonoma delle Filippine[1].

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

L'accordo di pace prevede che il territorio sia costituito da:

  • attuale Regione Autonoma nel Mindanao Musulmano (ARMM)
  • municipalità di Baloi, Munai, Nunungan, Pantar, Tagoloan e Tangkal
  • i barangays nelle municipalità di Kabacan, Carmen, Aleosan, Pigkawayan, Pikit, e Midsayap che hanno votato per l'annessione all'ARMM nel 2001
  • città di Cotabato e Isabela
  • tutti i territori che su richiesta del 10% della popolazione, tramite un referendum approvi l'annessione alla nuova regione, due mesi prima dell'adesione della Legge fondamentale del Bangsamoro

Governo fino al 2016[modifica | modifica wikitesto]

  • Commissione di transizione
  • Autorità di transizione del Bangsamoro

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://pcdspo.gov.ph/downloads/2012/10/GPH-MILF-Framework-Agreement-10062012.pdf

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Filippine Portale Filippine: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Filippine