Awaken the Guardian

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Awaken the Guardian
ArtistaFates Warning
Tipo albumStudio
Pubblicazione10 novembre 1986
Durata47:57
Dischi1
Tracce8
GenereProgressive metal
EtichettaMetal Blade Records
ProduttoreFates Warning e Brian Slagel
FormatiCD, 2CD+DVD, LP, MC download digitale
Fates Warning - cronologia
Album precedente
(1985)
Album successivo
(1988)

Awaken the Guardian è il terzo album in studio della progressive metal band americana Fates Warning, ed è stato pubblicato nel novembre del 1986[1].

Altre edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Il disco è stato ripubblicato nel 1992 come doppio album assieme a No Exit[1]. Nel 2005 è stato ristampato in edizione edizione deluxe rimasterizzata contenente un cd bonus con demo e brani dal vivo ed un DVD con un videoconcerto del gruppo registrato il 28 dicembre 1986 al Sundance Festival di Long Island[2].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. The Sorceress – 5:43 (Matheos, Arch)
  2. Valley of the Dolls – 5:22 (Matheos, Arch)
  3. Fata Morgana – 5:25 (Matheos, Arch)
  4. Guardian – 7:34 (Matheos, Arch)
  5. Prelude to Ruin – 7:23 (Matheos, Arch)
  6. Giant's Lore (Heart of Winter) – 6:00 (Arch, Aresti)
  7. Time Long Past (instrumental) – 1:51 (musica: Matheos)
  8. Exodus – 8:37 (Matheos, Arch)

Tracce bonus dell'edizione deluxe del 2005[modifica | modifica wikitesto]

Disco 2[modifica | modifica wikitesto]

  1. The Sorceress (demo) – 5:27 (Matheos, Arch)
  2. Valley of the Dolls (demo) – 5:33 (Matheos, Arch)
  3. Prelude to Ruin (demo) – 7:06 (Matheos, Arch)
  4. Fata Morgana (live) – 5:08 (Matheos, Arch)
  5. Damnation (live) – 5:44 (Matheos, Arch)
  6. The Apparition (live) – 5:57 (Matheos, Arch)
  7. The Sorceress (live) – 4:51 (Matheos, Arch)
  8. Guardian (live) – 6:40 (Matheos, Arch)
  9. Die Young (live, Black Sabbath cover) – 4:04 (testo: Dio – musica: Butler, Dio, Iommi, Ward)

Disco 3 (DVD)[modifica | modifica wikitesto]

  1. Fates Warning Live - Sundance, Long Island, NY 12/28/86 (Die Young è una cover dei Black Sabbath)
    • Valley of the Dolls
    • Pirates of the Undreground
    • Orphan Gypsy
    • Fata Morgana
    • Traveler in Time
    • The Sorceress
    • Guardian
    • Prelude to Ruin
    • Damnation
    • The Apparition
    • Die Young
    • Kiss of Death

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Ospite[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Anno Classifica Posizione
2016 Stati Uniti (Billboard 200)[5] 22

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]