Avvelenamento di Aleksej Naval'nyj

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Aleksej Naval'nyj.

Avvelenamento di Aleksej Naval'nyj
Аэро1.jpg
Ricovero in ospedale di Alexei Naval'nyj dall'aeroporto di Omsk
Tipoavvelenamento con Novičok
Data20 agosto 2020
LuogoTomsk
StatoRussia Russia
ObiettivoAleksej Naval'nyj
ResponsabiliFSB della Russia
Conseguenze
Morti0
Feriti1

L'avvelenamento di Aleksej Naval'nyj è avvenuto il 20 agosto 2020 in circostanze non chiarite.

Corso[modifica | modifica wikitesto]

La mattina del 20 agosto 2020, Naval'nyj e la sua portavoce, Kira Yarmysh, erano bordo dell'aereo S7 Airlines volando da Tomsk a Mosca (aeroporto di Domodedovo). Durante il volo, Naval'nyj ha cominciato a manifestare sintomi di malessere perdendo coscienza. L'aereo ha effettuato un atterraggio di emergenza all'aeroporto di Omsk.[1] Naval'nyj è stato portato al reparto di rianimazione tossica dell'Ospedale di emergenza clinica n. 1 della città. Il primario dell'ospedale ha riferito che Naval'nyj è caduto in coma ed è stato collegato a un ventilatore.[2]

La portavoce Kira Yarmysh ha dichiarato che Naval'nyj ha subito un avvelenamento tossico e che il giorno della partenza non aveva mangiato nulla, ma aveva bevuto solo un tè acquistato all'aeroporto di Tomsk.[3] Lo stesso giorno, i soci di Naval'nyj hanno fatto appello al Comitato Investigativo con la richiesta di aprire un procedimento penale sul tentato omicidio di un funzionario di stato o di uno statista.[4]

Il 21 agosto, dopo la richiesta della famiglia e del partito Russia del Futuro alla cancelliera della Germania Angela Merkel e al presidente francese Emmanuel Macron, un aereo dalla Germania è atterrato ad Omsk per trasportare Naval'nyj alla clinica di Berlino.[5]

Tuttavia, un consiglio di medici ha considerato le condizioni di Naval'nyj "instabili" e "non trasportabili" e ha rifiutato il permesso di trasporto. Colleghi e parenti di Naval'nyj hanno deciso di appellarsi alla Corte europea dei diritti dell'uomo con la richiesta di vietare alle autorità russe di ostacolare il trasporto.

Julia Navalnaya ha inviato una lettera-appello a Vladimir Putin, in cui ha chiesto il permesso di trasportarlo in Germania per le cure. La conclusione della lettera: «Mi rivolgo ufficialmente a lei pretendendo l'autorizzazione al trasferimento».[6]

La sera del 21 agosto, il suo medico curante, Anastasia Vasilieva, ha comunicato che i medici dell'ospedale avevano dato il permesso di trasportare Naval'nyj in Germania.[7][8] Il 22 agosto 2020 Naval'nyj è atterrato a Berlino e ricoverato all'ospedale universitario della Charité.[8]

Il 2 settembre l'ospedale Charité ha confermato l'ipotesi dell'avvelenamento, affermando che le analisi di Naval'nyj hanno riscontrato la presenza del Novichok, agente nervino già utilizzato per avvelenare l'ex spia russa Sergej Skripal, nel 2018, ad annunciarlo un portavoce del governo tedesco.[9]

Il 14 dicembre è stata pubblicata un'indagine congiunta di The Insider e Bellingcat in collaborazione con la CNN e Der Spiegel che coinvolgeva agenti del Servizio di sicurezza federale (FSB) russo nell'avvelenamento di Naval'nyj. L'indagine ha descritto in dettaglio un'unità speciale dell'FSB specializzata in sostanze chimiche e gli investigatori hanno rintracciato i membri dell'unità utilizzando dati di telecomunicazioni e di viaggio. Quel giorno Naval'nyj pubblicò un nuovo video e twittò: "Caso chiuso. So chi ha tentato di uccidermi. Il caso relativo al mio tentativo di omicidio è risolto. Conosciamo i nomi, conosciamo i ranghi e abbiamo le foto". Secondo le indagini, Naval'nyj è stato sorvegliato da un gruppo di agenti dell'unità per tre anni e potrebbero esserci stati tentativi precedenti di avvelenare Naval'nyj.

In seguito a questa indagine, ma prima della sua pubblicazione, Naval'nyj telefonò a Konstantin Kudryavtsev, uno degli agenti dell'FSB coinvolti, presentandosi come aiutante di Nikolaj Patrušev chiedendo dettagli sul perché il tentato avvelenamento fosse fallito. Kudryavtsev ha detto che l'agente del Novichok era stato applicato alle mutande di Naval'nyj mentre si trovava in hotel a Tomsk, ma mentre le aveva indossate per il volo come previsto, il veleno era stato apparentemente assorbito troppo lentamente per avere effetti letali prima che l'aereo partisse. Dopo l'evacuazione medica di Naval'nyj in Germania, Kudryavtsev è stato inviato a recuperare i vestiti di Naval'nyj in modo che potessero essere trattati per rimuovere le tracce di Noviciok prima che potessero essere testati da esperti indipendenti.[10]

Reazione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Proteste nella Federazione Russa del 2021.

Il portavoce del presidente della Federazione Russa Dmitrij Peskov ha promesso di assistere l'evacuazione di Naval'nyj per cure mediche all'estero, se verranno ricevute richieste di tale aiuto.[11]

Il medico personale di Naval'nyj, Anastasia Vasilyeva, ha risposto alla proposta del Cremlino e ha pubblicato sul suo Twitter una richiesta di assistenza per fornire documentazione medica per il trasferimento di Naval'nyj al principale centro antiveleni in Europa. Il vice ministro della Sanità Oleg Salagay ha contattato Vasilyeva e si è offerto di aiutare con il trasporto di Naval'nyj.[12][13]

Il 20 agosto si tennero manifestazioni in diverse città a sostegno di Naval'nyj.[14] I membri del partito e della FBK chiedono di aprire un procedimento penale per tentato omicidio.[15]

Preoccupazione per la "malattia improvvisa" di Naval'nyj è stata espressa dal portavoce delle Nazioni Unite Stefan Dujarrick.[16] Mentre, Angela Merkel ed Emmanuel Macron in una conferenza stampa congiunta hanno annunciato la disponibilità dei loro paesi a fornire a Naval'nyj assistenza medica nelle loro cliniche.[17][18][19]

Il ministro degli affari esteri italiano Luigi Di Maio ha dichiarato di seguire attentamente la situazione con Naval'nyj e ha invitato a fare rapidamente chiarezza su quanto accaduto.[20]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Navalny avvelenato, trasferito in Germania. Merkel: «Pronti a concedergli cure e asilo», in Corriere della Sera.
  2. ^ Алексей Навальный попал в реанимацию с отправлением.
  3. ^ Навального экстренно госпитализировали.
  4. ^ Соратники Навального требуют возбудить уголовное дело о покушении на убийство, su znak.com. URL consultato il 31 agosto 2020 (archiviato dall'url originale il 14 ottobre 2020).
  5. ^ Коллеги и родственники Навального решили обратиться в ЕСПЧ, su echo.msk.ru.
  6. ^ Fabrizio Dragosei, Yulia, risoluta moglie di Naval'nyj, occhiali scuri e determinazione persino nei confronti di Vladimir Putin, su corriere.it, 21 agosto 2020. URL consultato il 22 agosto 2020.
  7. ^ (RU) Навальный хроника Омск su Зона.
  8. ^ a b Russia, Navalyn trasferito in aereo in Germania. "Sarà impossibile stabilire il veleno usato", su rainews.it, 22 agosto 2020. URL consultato il 22 agosto 2020.
  9. ^ Germania accusa, Alexei Navalny avvelenato con il gas nervino Novichok, su L'HuffPost, 2 settembre 2020. URL consultato il 2 settembre 2020.
  10. ^ "Navalny says Russian officer admits putting poison in underwear". The Guardian, 21 December 2020
  11. ^ (RU) Песков пожелал Навальному выздоровления и пообещал помочь с его эвакуацией в зарубежную клинику [Peskov si augura la guarigione di Navalny ed ha promesso di provvedere al suo ricovero in una clinica straniera], in Meduza, 20 agosto 2020. URL consultato il 18 aprile 2022.
  12. ^ https://www.rbc.ru/politics/20/08/2020/5f3e7df19a79477272edbc00.
  13. ^ Отравление Алексея Навального. Что известно 12 часов спустя [L'avvelenamento di Alexei Navalny. Quello che si sa 12 ore dopo], in Meduza, 20 agosto 2020. URL consultato il 18 aprile 2022.
  14. ^ (RU) После госпитализиций Навального в России начались акций протеста.
  15. ^ (RU) Сонатники Навального требуют возбудить уголовное дело о повышении на убийство. URL consultato il 31 agosto 2020 (archiviato dall'url originale il 14 ottobre 2020).
  16. ^ (RU) Навальный ОМСК хроника.
  17. ^ (RU) Меркель и Макрон: Германия и Франция готовы предоставить лечение Навальному, su Медиазона. URL consultato il 20 agosto 2020.
  18. ^ (RU) Меркель и Макрон заявили о готовности обеспечить Навальному лечение [Merkel e Macron annunciano la loro disponibilità a fornire cure a Navalny], in Meduza, 20 agosto 2020. URL consultato il 18 aprile 2022.
  19. ^ Ангела Меркель: Германия готова принять Навального на лечение, su DW, 20 августа 2020.
  20. ^ Di Maio su Naval'nyj: Fare rapidemente chiarezza.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]