Avanzino Nucci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Avanzino Nucci (Gubbio, 1552 ca. – Roma, 1629) è stato un pittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Confronto tra San Pietro e Simon Mago,

Allievo collaboratore di Niccolò Circignani a Roma, partecipò, con molti suoi coetanei, ad alcune delle maggiori imprese decorative promossa da papa Sisto V. Dopo un soggiorno a Napoli tra il 1595 ed il 1598 che lo vide attivo nel parlatorio della Certosa di San Martino, svolse la sua attività prevalentemente a Roma, ma anche in Umbria e nelle Marche, in particolare a Gualdo Tadino, Perugia, Spoleto, Fabriano, Montebaroccio, Fermo. L'accostamento a Cristoforo Roncalli, al Croce e al Cavalier d'Arpino produce, attorno al 1600, gli esiti migliori del Nucci che approda ad una decorosa variante della pittura devota, di dimessa intonazione e piana comunicativa.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN95744423 · ISNI (EN0000 0001 1690 3915 · LCCN (ENnr93021118 · GND (DE133618544 · ULAN (EN500010385 · CERL cnp01129730 · WorldCat Identities (ENnr93-021118