Atletica leggera ai Giochi della XXX Olimpiade - 110 metri ostacoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
110 metri ostacoli
Londra 2012
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Londra
Periodo 7 - 8 agosto 2012
Partecipanti
Podio
Medaglia d'oro Aries Merritt Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Jason Richardson Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Hansle Parchment Giamaica Giamaica
Edizione precedente e successiva
Pechino 2008 Rio de Janeiro 2016
Atletica leggera ai
Giochi di Londra 2012
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini donne
10000 metri uomini donne
3000 m siepi uomini donne
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini donne
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini donne
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini donne
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini donne
Tiro del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne

Ai Giochi della XXX Olimpiade, la competizione dei 110 metri ostacoli si è svolta dal 7 all'8 agosto presso lo Stadio Olimpico di Londra.

L'eccellenza mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Primatista mondiale 12"87 2008 Cuba Dayron Robles Presente
Campione olimpico 2008 12"93 Cuba Dayron Robles Presente
Campione mondiale 2011 13"16 Stati Uniti Jason Richardson Presente
Primatista stagionale[1] 12"93 (30/6 e 20/7) Stati Uniti Aries Merritt Presente

La gara[modifica | modifica wikitesto]

Anche i 110 ostacoli, come i 100 e i 200 metri, si disputano su tre turni invece di quattro. Dopo le batterie si corrono le semifinali e poi la finale.

Aries Merritt è il più veloce in batteria: vince la quinta serie in 13”07. Nella sesta serie Liu Xiang è sfortunato: in avvio di gara il tendine d'Achille (quello che gli impedì di gareggiare a Pechino 2008) si infiamma ed è subito fuori.

Merritt si conferma il più veloce anche in semifinale (12”94). Questo tempo eguaglia la miglior prestazione di sempre in un turno di qualificazione ai Giochi. Le altre due serie sono vinte da Jason Richardson e Dayron Robles. Dietro al cubano, Hansle Parchment stabilisce il nuovo record giamaicano con 13”14.

I favoriti per il titolo sono gli statunitensi, dato che il primatista mondiale Robles viene da un infortunio. Anche il cubano è sfortunato: a metà gara sente un riacutizzarsi del dolore e si ferma. Il più forte è Merritt, che vince in 12”92 (a solo un centesimo dal record olimpico) sul compagno di squadra Richardson. Parchment conferma il proprio record giamaicano (13”14) ed è ricompensato con il bronzo.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Atleta Paese Tempo Note
Oro Aries Merritt Stati Uniti Stati Uniti d'America 12”92
Argento Jason Richardson Stati Uniti Stati Uniti d'America 13”04
Bronzo Hansle Parchment Giamaica Giamaica 13”12 Sport records icon RN.svg=
4 Lawrence Clarke Regno Unito Regno Unito 13”39
5 Ryan Brathwaite Barbados Barbados 13”40
6 Orlando Ortega Cuba Cuba 13”43
7 Lehann Fourie Sudafrica Sudafrica 13”53
NC Dayron Robles Cuba Cuba - Squal.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Alla data del 20 luglio 2012
atletica leggera Portale Atletica leggera: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di atletica leggera