Astrobotic Technology

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Astrobotic Technology, Inc.
StatoStati Uniti Stati Uniti
Forma societariaazienda privata
Fondazione2007
Fondata daRed Whittaker
Sede principalePittsburgh, Pennsylvania
Persone chiaveJohn Thornton
(CEO)
Settoreaerospaziale
Prodotti
  • Robot autonomi
  • Sistemi spaziali
  • Carichi spaziali
Fatturato12.5 milioni (2020)
Dipendenti72 (2020)

Astrobotic Technology, Inc. è una compagnia privata americana, con sede a Pittsburgh, Pennsylvania, attiva nel settore della robotica spaziale per missioni lunari e planetarie. Fu fondata nel 2007 da Carnegie Mellon e Red Whittaker, con l'obiettivo di vincere il Google Lunar X Prize.[1]

Il primo lancio del suo lander lunare Peregrine è previsto per luglio 2021 su un razzo Vulcan Centaur.[2] L'11 luglio 2020, Astrobotic ha firmato un secondo contratto da 199.5 milioni di dollari, nell'ambito del programma Commercial Lunar Payload Services, per inviare il rover VIPER della NASA nel 2023.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Astrobotic Technology and Raytheon Collaborate to Pursue Google Lunar X Prize, in lunarexplorers.net. URL consultato il 3 settembre 2020.
  2. ^ (EN) Astrobotic Awarded $79.5 Million Contract to Deliver 14 NASA Payloads to the Moon, in astrobotic.com, 31 maggio 2019. URL consultato il 3 settembre 2020.
  3. ^ (EN) NASA manderà il rover VIPER sulla Luna nel 2023 con Astrobotic, in astrospace.it, 11 giugno 2020. URL consultato il 3 settembre 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]